Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Pane integrale confezionato

Pane integrale confezionato

CONDIVIDI

Buongiorno, per la vita che conduco non riesco a  comprare il pane fresco tutti i giorni e surgelarlo mi sembra che cambi sapore, quindi sto usando il pane integrale confezionato (pan bauletto di mulino banco) anche se so che contiene tanti conservanti. la mia domanda è: posso continuare a mangiarlo, magari diminuendo le quantità della mia dieta, o lo devo evitare assolutamente? Grazie Federica

Risposta

Cara Federica, il nostro consiglio è di prediligere prodotti freschi e non industriali proprio perchè questi ultimi hanno più additivi e conservanti, come tu stessa scrivi. È ovvio che più la scadenza è lunga, maggiore è il rischio di incappare in prodotti arriricchiti in questo senso o comunque arricchiti in sale (che è un ottimo conservante) che può facilitare la ritenzione idrica e l’ipertensione. La filiera di ogni prodotto prevede che le quantità di questi additivi siano sempre regolamentate e non nocive ma, come sempre, la regola del variare gli alimenti è quella migliore. Se puoi, dunque, alterna i prodotti freschi (nei giorni in cui sei più libera dagli impegni di lavoro) a quelli confezionati. Riguardo le porzioni, puoi consumare quelle previste dalla dieta.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteMovimento con i bambini nelle attività Melarossa
Articolo successivoCome comportarsi dopo la dieta e il mantenimento
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.