Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Pane con pasta madre

Pane con pasta madre

CONDIVIDI

Buongiorno, nella mia dieta sono previsti 60 gr di pane integrale a pranzo e 60 gr a cena. Vorrei sapere, visto che uso la mia pasta madre per produrre il pane ( che lo rende molto più digeribile) vorrei sapere se posso fare ogni tanto anche del pane con semola rimacinata, kamut, farro o farina 0 e 00 ( o Manitoba) La quantità la dovrei modificare se facessi queste alternative? Potrei sostutuirlo anche alle tre fette biscottate della colazione? Oppure il pane con pasta madre ha meno calorie e meno zuccheri ( so che questi vengono scomposti già dal lievito madre per la maggior parte) Nel caso invece facessi crackers o grissini ( sempre con pasta madre) come mi devo regolare con le quantità ? Mi scuso per le mille domande ma panificare mi piace moltissimo Grazie mille Saluti Michela

Risposta

Cara Michela, fai benissimo a preparare il pane in casa, continua così e usa le farine che preferisci. Il contenuto calorico è pressoché lo stesso, fai solo attenzione a non aggiungere grassi. Se produci prodotti “lievitati” per le quantità fai riferimento alle porzioni indicate nella dieta. Se invece preferisci prodotti “secchi” (facendo sempre attenzione alla quantità di grassi che usi), dimezza le quantità (se la dieta prevede 50 g di pane, mangia 25 g di crackes). Il pane può anche sostituire gli altri carboidrati, come le fette biscottate. Ricorda comunque che è sempre bene variare la dieta diversificando gli alimenti.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteVa bene il mio menù?
Articolo successivoDieta ricca di fibre
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.