Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Ogni tanto salto il pasto

Ogni tanto salto il pasto

CONDIVIDI

Salve, non sempre e non in modo regolare ma almeno 1 o 2 volte la settimana sono costretto per mancanza di tempo a non pranzare a mezzogiorno. Mi porto qualcosa per spuntino (frutta o yougourt), ma spesso non ho la possibilità di consumarli oppure non ho nemmeno quelli per impegni improvvisi. La sera poi mi ritrovo con un carico eccessivo di fame. Seguo l'istinto o devo rimanere contenuto ugualmente ? Grazie, Armando

Risposta

Caro Armando, la sana alimentazione suggerisce di ripartire gli alimenti su tutto l’arco della giornata (tre pasti principali + due spuntini) proprio per evitare di avere momenti di digiuno seguiti da abbuffate perchè si arriva al pasto successivo affamati. Spesso per ragioni di lavoro si è costretti a mangiare velocemente a pranzo ma, in quelle occasioni, può essere buona norma portare un panino (meglio se di pane integrale con formaggi e/o salumi definiti magri e sgrassati) con un frutto, che possono arginare la fame ed evitare di mangiare molto di più del necessario la sera. Ricorda inoltre che mangiare piano è una piccola astuzia per saziarsi prima, prenditi quindi il tuo tempo e avrai vantaggi nel dimagrimento e nella digestione.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedentePancia gonfia dopo i pasti: i consigli del nutrizionista
Articolo successivoMangio dolci dopo cena
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.