Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Modificare il numero dei pasti

Modificare il numero dei pasti

CONDIVIDI

Ho ricevuto il menù della mia prima settimana di dieta e sono molto soddisfatta dalla varietà dei pasti.  Ho un unico piccolo problema : soffro di problemi di digestione che mi portano emicranie terribili e ho notato che mantenendomi sull’ultra leggero a cena (di solito thé e frutta) riesco a mantenere il tutto un po’ sotto controllo.  Non sono nemmeno una mangiona, e vedendo le quantità di cibo dei pranzi e cena (primo e secondo), so per certo che non riuscirei mai a seguirla per intero.  Vi chiedo dunque se è possibile, senza compromettere i risultati della vostra dieta, “saltare”, per cosi dire, le cene e sostituirle con il mio solito thé e frutta mantenendo invariato tutto il resto della dieta giornaliera.  Quali sarebbero i pro e i contro di una simile variazione? Vi ringrazio per il tempo che mi dedicherete. Saluti, Silvia

Risposta

Cara Silvia, la dieta di Melarossa distribuisce in modo equilibrato gli alimenti durante tutto l’arco della giornata, proprio per non creare momenti di “appesantimento” o di “debolezza”. Se tu ritieni che la sera sia opportuno per te cenare solo con del tè e della frutta, procedi pure, cambiando l’ordine degli alimenti della dieta. Il valore calorico dei cibi non cambia a seconda di quando vengono ingeriti e solo a livello di digestione può essere indicato mangiare un alimento nella prima o seconda parte della giornata. Distribuisci quindi i pasti come meglio credi ma se i problemi di pesantezza di stomaco persistono parla con il tuo medico che potrà consigliarti una diagnostica di approfondimento.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteBacche di goji
Articolo successivoMenopausa, ferro basso e colesterolo alto
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.