Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Metabolismo e ritenzione idrica

Metabolismo e ritenzione idrica

CONDIVIDI

Buona sera, vorrei dei piccoli chiarimenti sulla dieta.Ho 45 anni peso intorno a i 54 kg sono alta 1,58. Mi sono iscritta la sito perché volevo perdere circa 3 kg non di più(quando mi sono iscritta pesavo circa 55). Mi sono purtroppo accorta che andando avanti con l’età il metabolismo rallnta e il fisico cambianonostante l’attività fisica purtroppo sapere di  stare a dieta aumenta la mia fame e necessità di dolce…  E’ì possibile mangiare quando se ne ha voglia carote o finocchio peperoni anche se non indicato nella dieta? E’ possibile mangiare o masticare caramelle o gomme senza zucchero? Le misure vita fianchi devono calare con il calare del peso? E se non calano? Quanto grasso e quanto muscolo si possono perdere con questa dieta? Vorrei perdere il primo ma nonil secondo… Soffrendo di ritenzione idrica l’assunzione di pane o pasta che effetti hanno? Grazie Antonella

Risposta

Cara Antonella, quello che scrivi è tutto vero: con il passare del tempo è normale che il metabolismo cambi ma l’unico modo per scuoterlo e velocizzare il dimagrimento è quello di essere il più attiva possibile. Approfitta di ogni momento per muoverti: usa la bicicletta per piccoli spostamenti, fai le scale invece di usare l’ascensore e così via, oltre prendere l’abitudine di fare un po’ di sport (anche una camminata a passo veloce va bene) per circa 30/40 minuti ogni giorno. Per il resto puoi senz’altro aggiungere verdure scondite alla dieta (leggi la nostra guida ABC delle sostituzioni) e consumare un ragionevole numero di gomme e caramelle senza zucchero. Vedrai che dimagrendo caleranno anche la circonferenza di vita e fianchi ma ricorda che la distribuzione del grasso è dettata geneticamente: non esiste una dieta che faccia dimagrire in punti particolari così come l’alimentazione deve essere sempre equilibrata (e quindi contenere anche una parte di pane e pasta) per stare bene in salute e ottenere un sano dimagrimento.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteNon so cucinare alcuni piatti
Articolo successivoDieta di famiglia
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.