Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Magra ma con ventre sempre gonfio

Magra ma con ventre sempre gonfio

CONDIVIDI

Cordiali saluti, Mi scuso anticipatamente per il disturbo e la ringrazio per il tempo dedicatomi semmai risponderà a questa mail. Fra un mese esatto compio diciott’anni, sono una ragazza dalla corporatura magra con un peso medio di 50 kg per 165 cm circa d’altezza, poco più…Ho un problema che mi crea disagio, l’unica parte che non accetto del mio corpo e la pancia. La mattina mi sveglio ed è piatta, quando comincio a fare il primo pasto rimane tutto il tempo gonfia, fino alla sera. In bagno ci vado regolarmente, cerco di assumere la quantità di fibre consigliata, evito cibo spazzatura, ma odio questo gonfiore…Ho fatto dei controlli e non ho alcun tipo di problema intestinale o legato al colon…potrebbe consigliarmi qualche alimento “sgonfia pancia” o qualche altro consiglio oltre a quelli del video di youtube “Dimagrire nei punti giusti si può?” nel quale verso fine video parlava di ventre gonfio…vorrei altri consigli magari oltre a quelli, è imbarazzante cenare fuori e trovarsi lo stomaco gonfio, vorrei che questo problema scomparisse del tutto perché non sono grassa e ho un fisico abbastanza asciutto, e un ventre gonfio e un po’ il pallino nero della mia corporatura, so che sono cose abbastanza materiali ma chiedo semplicemente consigli per vedere come poter risolvere. Grazie anticipatamente se mi risponderà. Cordiali saluti -Roberta

Risposta

Cara Roberta, sei molto magra e certamente non hai bisogno di dimagrire ulteriormente (ricorda infatti che il sottopeso può essere antiestetico e pericoloso per la salute proprio come il sovrappeso). Nel tuo caso, inoltre, non si può parlare di “massa grassa” depositata sull’addome. Piuttosto parli di un problema di gonfiore che può avere diverse cause, tra cui intolleranze o allergie. Se hai già fatto controlli (con l’aiuto del tuo medico) e hai escluso problemi oggettivi come quelli devi capire due cose: il gonfiore è così evidente e fastidioso da crearti reali problemi o tu, davanti allo specchio, analizzi così attentamente la pancia da rilevare un gonfiore insopportabile? Tutti, nel corso della giornata, tendono a trattenere liquidi o avere un po’ di gonfiore addominale: fa parte delle normali funzioni metaboliche. La seconda cosa è capire se hai abitudini di vita corrette: riguardo la riduzione del gonfiore è molto importante mangiare lentamente, con bocconi piccoli e ben masticati; è poi importante avere l’abitudine di bere ogni giorno almeno 1,5 litri di acqua (distribuiti nell’arco dell’intera giornata; se hai un iPhone scarica la nostra app gratuita Aquaclock) e mantenere uno stile di vita attivo; evitare il fumo e l’eccesso di gomme da masticare è un’altra accortezza per ridurre il gonfiore gastrico e intestinale.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteBrioche tutti i giorni
Articolo successivoSostituire legumi, coniglio e vitella
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.