Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Frutta ai pasti

Frutta ai pasti

CONDIVIDI

Carissimi doc, vorrei chiedervi innanzitutto come posso convertire il peso degli alimenti freschi con quelli surgelati (esempio gli spinaci, 200gr.d i freschi a quanto equivalgono quelli surgelati? ) poi ancora vorrei chiedervi, nella mia dieta c’è la frutta non subito dopo mangiato ma negli spuntini ,premetto che io adoro la frutta e se non la mangio subito dopo aver finito di mangiare e come se non avessi mangiato diciamo che non mangiarla mi lascia l’amaro in bocca, per lo spuntino serale , di solito io gia mangio tardi quindi potrei mangiarla subito dopo il secondo, grazie per tutto il servizio che fornite e davvero complimenti. Mena

Risposta

Cara Mena, il peso dei prodotti freschi e surgelati è pressoché identico. Nel caso delle verdure, inoltre, ricorda che possono essere aumentate le quantità a piacimento: non c’è problema se invece di 100 gr di carote ne mangi 200, l’importante è che il condimento previsto della dieta sia costante (se per 100 gr è previsto 1 cucchiaio di olio, dovrà restare un cucchiaio anche per i 200 gr). Riguardo la frutta, la puoi spostare anche a fine pasto, se lo preferisci. Leggi i consigli dell’ABC delle sostituzioni per capire come gestire al meglio i menù personalizzando ancora di più la tua dieta.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteOssessione cibo
Articolo successivoDelucidazioni dieta
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.