Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Frustazione se non si vedono i risultati

Frustazione se non si vedono i risultati

CONDIVIDI

Buongiorno, sono Barbara,  ho 47 anni e seguo la dieta da tre settimane. Ho perso solo un kg, ma un cm in vita e tre cm sui fianchi. È frustrante fare dei sacrifici con la dieta e l’ago della bilancia che non si muove! Grazie e spero di vedere qualche risultato.

Risposta

Cara Barbara, è vero che fare sacrifici senza vedere risultati può essere demoralizzante ma non ci si deve concentrare solo sulla perdita di peso. Intraprendere una sana alimentazione fa prima di tutto stare bene l’organismo, disintossicandolo da un eccesso di grassi e zuccheri semplici, se poi si unisce uno stile di vita attivo si stimola anche la secrezione di endorfine, i cosiddetti ormoni del buonumore, che aiutano una stabilità emotiva. Va poi sottolineato che i chilogrammi sono solo un fattore che dimostra che si sta dimagrendo: il peso è la risultante di tanti fattori (massa magra, massa grassa, eventuali gonfiori, livelli idrici, ecc) e se non diminuisce non significa che non si stia perdendo grasso (diminuire il quale è lo scopo della dieta).

Ad esempio, se unisci alla dieta una discreta attività fisica, la massa grassa potrebbe essersi modificata in massa magra che, paradossalmente, pesa di più (nel senso che, a parità di peso, la massa magra occupa 1/3 dello spazio che occupa la massa grassa) quindi, anche se l’ago della bilancia non si sposta, il tuo corpo appare più snello (infatti stai perdendo centrimetri). Non ti scoraggiare, continua la sana alimentazione e vedrai che i risultati si vedranno.
Lo staff di Melarossa

Commenti
CONDIVIDI
Mi chiamo Nicoletta Cinotti, sono un Event Manager e mi occupo della gestione della produzione, della grafica e del montaggio video all'interno del sito melarossa.it