Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Fette biscottate a colazione

Fette biscottate a colazione

CONDIVIDI

Ho iniziato la dieta da 6 settimane ed ho perso circa 3 kg, un po’ pochino rispetto a quanto indicato. Ho 38 anni e sono in premenopausa accertata. Ho notato che il mio metabolismo è estremamente lento ed ho una forte ritenzione idrica. Assumo dei fitoestrogeni (trifoglio rosso) per attenuare i sintomi. A fine mese (col cambio dell’ora) riprenderò le mie uscite all’alba (camminata+corsa) e spero di vedere risultati migliori. La mia domanda riguarda la colazione. Mi piacerebbe variarla: ho sempre 2 fette biscottate ed il latte o yogurt o succo d’arancia (che non posso bere appena sveglia perché mi da acidità di stomaco). Grazie Manuela

Risposta

Cara Manuela, i disturbi legati a metabolismo lento e ritenzione sono senz’altro attribuili alla tua precoce premenopausa. Ottima l’iniziativa di assumere fitoestrogeni (sono anche molto presenti nella soia e derivati che potresti inserire nella tua alimentazione visto che sono compatibili con un regime ipocalorico, a tale proposito guarda il nostro video sulla menopausa) e ancora meglio l’iniziativa di fare, tutti i giorni, un po’ di movimento: 30/40 minuti di camminata veloce sono già un ottimo allenamento. Suggeriamo poi di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno e avere un’alimentazione ricca di fibre (soprattutto derivanti da frutta e verdure di stagione). La colazione può senz’altro essere variata e cambiare le fette biscottate con 20 g di pane o 30/40 g di cereali (meglio se integrali).
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.