Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Epatite di tipo C cronica

Epatite di tipo C cronica

CONDIVIDI

Buonasera, mi sono appena iscritta al vostro programma. Mia mamma vorrebbe seguire anche lei un percorso alimentare per perdere qualche chilo, dato che ha problemi di scoliosi, la sua patologia è l’epatite C cronica, potrebbe rientrare nel vostro percorso? Se si potrei eventualmente ricevere la sua dieta sempre sulla mia mail dato che lei non ne possiede una? Ringrazio per il vostro interessamento. Cordiali saluti, Michela

Risposta

Cara Michela, la nostra dieta è sana e molto equilibrata quindi adatta anche in caso di patologie. In questi ultimi casi, però, è altamente raccomandato farla visionare dal medico curante perchè solo chi ha un completo quadro clinico può dare consigli sui casi specifici. In termini generali, riguardo l’epatite C cronica, è importante mantere un peso stabile ed evitare tutti gli alimenti grassi che potrebbero affaticare ulteriorimente il lavoro digestivo e del fegato. È inoltre consigliabile fare pasti leggeri, evitando anche gli zuccheri semplici. Indispensabile poi uno stile di vita corretto: con una discreta attività fisica e l’eliminazione totale di fumo e alcolici. Riguardo il nostro servizio, è possibile usare un indirizzo e-mail per più iscrizioni: fai quindi il percorso con i dati di tua madre e inserisci alla fine il tuo indirizzo e-mail. Se accedete entrambe dallo stesso PC ricorda, ogni volta, di fare il log-out prima di rientrare nella pagina Mymelarossa con i dati dell’altra. Meglio ancora se riesci a chiudere e riaprire il browser, per evitare sovrapposizioni dei dati.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteStesse calorie
Articolo successivoOdio il latte e lo yogurt
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.