Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Dolcificante

Dolcificante

CONDIVIDI

salve..le pongo ancora una domanda…durante il giorno consumo diverse tisane ma ad esempio di quella al finocchio non gradisco il sapore per cui uso il dolcificante….in molti casi metto una punta minuscola di fruttosio altre utilizzo le bustine di dolcificante ipocalorico,,non ricordo il nome…tipo dietor ma non è dietor! tendo comunque a non usarne più di una due bustine il dì…posso usare questo tipo di dolcificante senza compromettere la dieta o causare l’aumento di peso? Veronica

 

Risposta

 

Cara Veronica, i dolcificanti hanno un minimo contenuto calorico quindi, dal punto della vista del dimagrimento, possono essere usati tranquillamente. È però sempre opportuno limitarne l’uso e controllare la loro origine: il fruttosio è un dolcificante naturale, così come la stevia ma per entrambi non esistono studi scientifici che possono escludere qualsiasi controindicazione. Per quest’ultimo motivo consigliamo di usarli con moderazione (le due bustine di cui parli tu sono comunque una dose minima quindi continua pure). Per aspartame e saccarina, invece, ci sono evidenze che dimostrano la loro pericolosità se usati in grandi quantità e per lunghi periodi. Questo non significa che debbano essere banditi ma, anche in questo caso e a maggior ragione, vanno usati con parsimonia.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.