Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Dimagrire con la tiroide

Dimagrire con la tiroide

CONDIVIDI

Buongiorno,  ho 51 anni, le mestruazioni ancora regolari, ma sono affetta da tiroidite autoimmune che correggo con l’assunzione di 100mg di eutirox. Nel corso degli anni ho constatato un notevole aumento di liquidi, soprattutto nelle gambe, con noduli intorno alle ginocchia e appena sopra le caviglie. Ho ricominciato attività fisica frequentando assiduamente la palestra da un paio di mesi , frequento un corso di ginnastica del tipo aerobica per 3 volte e pilates per 2 volte a settimana ma la situazione  non accenna a sbloccarsi. Ho bisogno di sentire un minimo di gratificazione, poco tempo fa ho seguito per 5 giorni la dieta attacco dukan sperando di dare un impulso alla dieta ma ho perso 1,5 kg che ho ripreso in pochissimi giorni….. Che posso fare per sbloccare un po’ la questione? vedere qualche frutto reale e duraturo? Grazie in anticipo della risposta che vorrete darmi.
Cordiali saluti Barbara

Risposta

Cara Barbara, il dimagrimento richiede pazienza e costanza e, soprattutto, il connubio tra sana alimentazione e attività fisica. Tu sei sicuramente sulla buona strada se mangi in modo sano, vario ed equilibrato (e leggermente ipocalorico), se alterni attività aerobica a quella di tonificazione (ricorda che è anche molto importante approfittare di ogni momento per essere attiva: fare le scale invece di usare l’ascensore, camminare a piedi, ecc) e quindi presto comincerai a vedere dei risultati. Non devi pensare che già in una settimana tu possa avere un dimagrimento consistente: per perdere un chilo di massa grassa (non di acqua che si riacquista facilmente, come in genere succede quando si “dimagrisce” con diete iperproteiche) ci vuole un “passivo” di 7.000 calorie. Questo significa che, riducendo il proprio fabbisogno giornaliero di 1.000 calorie al giorno, in una settimana si potrà perdere un chilo. Quindi non ti scoraggiare, continua a muoverti e ad avere abitudini sane come bere almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno, non fumare, ridurre gli alcolici, ecc e vedrai che noterai dei miglioramenti anche per la ritenzione idrica. La dieta di Melarossa ti aiuterà poi a perdere peso in modo costante e sano (anche se lentamente).
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.