Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Dieta vegetariana con integrazioni

Dieta vegetariana con integrazioni

CONDIVIDI

Gentile nutrizionista, adoro la dieta vegetariana perchè trovo una varietà di piatti che non sono presenti nell’opzione “onnivora” o “dieta- panino”. Il problema è che non vorrei eliminare del tutto le proteine di origine animale ,mi piacerebbe infatti mangiare almeno 1 volta a settimana pollo e 1 volta pesce o magari della bresaola o del prosciutto crudo… Al posto di cosa potrei inserirli? Il resto della dieta rimane comunque equilibrata o devo togliere gli spuntini pomeridiani con frullato o cappuccino ?  Inoltre c’è da dire che non amo il tofu o la soia… Solitamente quando trovo le zucchine ripiene con 25 g di soia, sostituisco con 35-40 g di pollo (perchè non so la proporzione per la sostituzione), oppure quando c’è 50 g di bistecca di soia al marsala io mangio una fettina da 100 g (anche qui non saprei la proporzione)… Quindi mi piacerebbe capire se il tofu e la soia possono essere sostituite con proteine animali e in che proporzione…la ringrazio, buon lavoro, Gabriella

Risposta

Cara Gabriella, le sostituzioni che già fai sono perfette. La dieta vegetariana propone soia e tofu per sopperire proprio la mancanza di proteine animali ma se tu ami aggiungere carne magra e pesce è un’ottima iniziativa (la dieta sarà equilibrata ottimamente). Alterna pure la carne e/o il pesce anche al posto delle uova o del formaggio ricordando che la varietà è il segreto di una dieta equilibrata e poco noiosa.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteAlimenti adatti alla menopausa
Articolo successivoSucco di frutta a merenda
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.