Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Dieta per mantenimento

Dieta per mantenimento

CONDIVIDI

vi scrivo per chiedervi un consulto relativamente alla mia situazione. A metà ottobre ho iniziato la dieta fornitami dal sito melarossa.it, che ho trovato molto valida, sono partita da 1300 kcal al giorno ed a inizio febbraio dal peso di partenza di 61 kg, sono arrivata a 54, poi non sono calata per un mese così il sito mi ha proposto la dieta di 1100 kcal, così ho ripreso a calare fino ad oggi che peso 49,5. Arrivata al mio peso (tutti mi dicono di non dimagrire più, effettivamente sono il mio peso forma, anche se il mio obetivo iniziale era 47 però mi fermo qui), così dopo aver indicato nel sito questo come peso ideale mi è stata fornita una dieta di 2175 kcal che ho iniziato martedì scorso.

Risposta

Devo dire che inizialmente ero perplessa sul fatto di passare a mangiare così tante calorie, più che altro pasta perchè ne mangiavo davvero poca (3 volta al giorno), adesso o pasta o riso tutti i giorni. Insomma fatto sta che in questa settimana il peso è rimasto invariato ma il mio corpo si è gonfiato nuovamente, gambe gonfie (che sono il mio punto debole) lo sento perchè i jeans mi vanno + a corpo rispetto a prima che erano larghi, insomma si può immaginare la mia amarezza e il mio timore di tornare ad ingrassare, senza parlare del fatto che faccio e ho sempre fatto attività fisica (1,15 ora di camminata 4 volte al settimana, ma questa settimana per il timore di ingrassare ho camminato almeno 1 ora tutti i giorni). C’è anche un problema dal punto di vista del ciclo mestruale, da quando ho iniziato la dieta da 1100 kcal il primo ciclo ha tardato di 15 giorni, (quello di aprile), mentre quello di maggio non è ancora arrivato e non so quando mi arriverà, io sono sempre stata molto precisa a livello di ciclo 25-27 giorni. Tirando le somme secondo lei devo ridurre le calorie della dieta di mantenimento, o siccome non aumento di peso lasciarle? Il fatto che sono molto gonfia è il preludio all’aumento di peso? Cosa mi consiglia? Grazie mille, Silvia

Cara Silvia, la dieta di mantenimento viene elaborata quando, attraverso il check del peso, si comunica di aver raggiunto l’obiettivo di peso. D’altronde è strano che tu abbia ricevuto una dieta così severa (1100 kcal) se sei molto attiva come scrivi: ed è un bene perchè unire alla sana alimentazione una discreta attività fisica è fondamentale. Da quello che ci racconti il tuo mantenimento dovrebbe aggirarsi intorno alle 1700/1900 kcal, per poi salire piano piano fino al tuo reale fabbisogno di circa 2000/2200 kcal. Non devi temere di ingrassare di nuovo: un aumento delle calorie (anche quello della tua attuale dieta di 2175 kcal) fatto con equilibrio e proporzione di tutti i nutrienti, non può comportare aumento di massa grassa. Quello che sta succedendo nel tuo caso, molto probabilmente, è un aumento sensibile della ritenzione idrica, dovuto anche all’amenorrea di cui parli. A questo proposito è molto importante che tu ne parli con il tuo medico o ginecologo, per valutare le reali cause della mancanza di mestruazione e concordare eventuali cambi alla dieta.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.