Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Dieta per celiaci

Dieta per celiaci

CONDIVIDI

Avevo già scritto perchè seguendo la vostra dieta ero ingrassata 10 kg invece di dimagrire,e grazie al vostro consiglio mi sono decisa a fare dei controlli… E’ risultato che sono celiaca, ecco perchè ingrassavo con la dieta! Mentre prima della vostra dieta mangiavo molto meno di mio, ma comunque mi sentivo pesante dopo ogni pasto… e pensavo fosse un problema di metabolismo esageratamente pigro da riattivare con una dieta equilibrata appunto… E per questo avevo insistito un po’ con la vostra  dieta, perchè speravo di riuscire a rieducare il mio metabolismo.  Ora che ho capito finalmente questa cosa vorrei chiedervi se è possibile modificare la dieta tenendo conto che sono vegetariana e celiaca… Inoltre devo segnalare che da circa 3 settimane ho interrotto la dieta e ripreso a mangiare a modo mio  ho perso già 3 kg, ma mi rendo conto che la mia alimentazione è moolto carente (mangio come un canarino…): Ora il medico mi ha detto più o meno cosa escludere, ma non so come “rieducarmi” a mangiare in modo equilibrato…da celiaca… Se non è possibile avere una dieta completa qualunque buon consiglio sarà ben accetto. Grazie mille ancora per avermi dato la spinta ad indagare!

Risposta

Ciao, fare una esatta diagnosi è un primo passo importante ma ora è anche fondamentale che tu ti consulti con un gastroenterologo che ti dia informazioni per il tuo caso specifico. Noi possiamo dare suggerimenti generalizzati ma la celiachia è una intolleranza al glutine che non dovrebbe essere sottovalutata perchè la mancanza di assimilazione di importanti nutrienti può portare anche a carenze gravi. La celiachia può essere poi di diversi stadi quindi è importante avere una dieta  personalizzata che, pur essendo supervisionata scientificamente, non abbia i limiti di un servizio on line come quello di Melarossa. Comunque, nonostante la tua intolleranza devi cercare di avere una dieta sana, varia ed equilibrata, evitando tutti i cereali a base di glutine e sostituendoli con altri ben tollerati: riso, miglio, mais e grano saraceno in chicchi, ecc, oltre tutti i prodotti per celiaci. Attenzione però a molti preparati che possono “essere contaminati” pur non contenendo essi stessi glutine. Insomma dovrai fare ancora più attenzione alle etichette facendo la spesa ma con piccoli accorgimenti potrai senz’altro avere una dieta sana. Per il resto la dieta deve essere sempre equilibrata, nel tuo caso i carboidrati dovranno rappresentare il 40-45% dell’energia totale, aumentando leggermente le porzioni di proteine (anche in questo caso fai attenzione ai “preparati”). Ricorda poi l’importanza di circa 5 porzioni al giorno tra frutta e verdure.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteInfo verdure
Articolo successivoVariare la dieta la domenica di Pasqua
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.