Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Dieta e cortisone

Dieta e cortisone

CONDIVIDI

Salve, volevo chiedervi se il mio consumo giornaliero di cortisone (soffro d’asma cronica e prendo mattina il lukasm 10mg e sera l aerius 5mg sotto controllo dell’allergologo) possa influire sulla mia dieta.Mi sento sempre gonfia, non so che fare, non ci sarebbe un alimento idoneo a contrastare gli effetti del cortisone? Grazie mille. Penelope

 

Risposta

 

Cara Penelope, il cortisone può influire sulla ritenzione idrica e contrastare, seppure in minima parte, un regolare dimagrimento. Questo non significa che tu non possa ottenere buoni risultati da una dieta, probabilmente avrai solo bisogno di più pazienza e costanza. Non esiste un alimento che contrasta il cortisone ma buone abitudini di vita come un’alimentazione sana, varia ed equilibrata, una discreta attività fisica, bere almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno (o tisane drenanti), ridurre la quantità di sale (e alimenti che ne contengono, come insaccati, inscatolati, ecc) aiutano molto a combattere il fenomeno di gonfiore e ritenzione.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteAllergia al nikel
Articolo successivoFlessibili come un gatto con la fitball
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.