Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Come salvarsi al ristorante

Come salvarsi al ristorante

CONDIVIDI

Buongiorno, sono alla seconda settimana di dieta. Purtroppo questo è il periodo di cresime e comunioni, con tanto di giornata al ristorante. Come faccio a capire quanto e cosa mangiare senza abbuffarmi né  sembrare maleducata e lasciare tutto nel piatto? Grazie melarossa! Nadia

Risposta

Cara Nadia, in questi casi si deve usare il buon senso. È normale che nei giorni di festa, quando si sta con altre persone, la dieta venga accantonata ma questo non significa che ci si debba abbuffare. Limita le porzioni (ferma il cameriere quando riempie il tuo piatto) ed evita i dolci e gli alcolici che aggravano molto l’apporto calorico. In questo modo i danni saranno limitati e la convivialità garantita. Dal giorno dopo (o dalla sera stessa) riprendi fedelmente la dieta, senza punirti o sentirti in colpa. Ricorda poi che è molto importante unire uno stile di vita attivo alla dieta: così facendo sarà più facile dimagrire.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteInserire il seitan nella dieta vegetariana
Articolo successivoNon dimagrisco come dovrei e vorrei
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.