Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Come funziona la dieta e come agiscono le calorie?

Come funziona la dieta e come agiscono le calorie?

CONDIVIDI

Da premettere che non ho mai avuto bisogno di fare diete in passato, camminavo tantissimo, mangiavo quanto un orco e non mettevo un grammo. Ma ero anche molto più giovane e non avevo due gravidanze alle spalle.  In effetti i chili sono arrivati dopo e sebbene ho perso tutti quelli accumulati alla prima, quelli della seconda mi perseguitano. Ora, seguendo il suo consiglio di non alterare quantitativamente la dieta (che sto iniziando proprio oggi) ma di ripartirla “diversamente” durante l’arco della giornata, vorrei capire, magari a grandi linee, come l’assunzione di 1900 calorie al giorno agirano con il mio organismo, nel senso che non sono riuscita a perdere peso e mantenere quel poco perso con solo caffe di mattina, zucchine arrosto a pranzo (e a volte una fettina di petto di pollo arrosto), come spuntini frutta o thé con 2 fette biscottate, e come già accennato ieri, the e frutta per cena.  Come tutto quel mangiare EFFETTIVAMENTE di più contribuirà a farmi dimagrire?  (il che è proprio bello perché vuol dire riprendere gusto a mangiare e ottenere anche risultati!).  Le chiedo scusa se magari la mia domanda le sembrerà stupidina ma per l’estranea a tutto quello che riguarda diete e calorie che sono, il mangiare molto  più del solito con il perdere peso si conciliano poco.  Affronto con vero piacere questa dieta, e sono molto fiduciosa… magari anche  un po’ curiosa?   Grazie anticipatamente per la vostra risposta. Silvia

Risposta

Cara Silvia, ripetiamo spesso che, per dimagrire, non serve mangiare poco, bensì mangiare bene. La dieta deve poi essere sempre equilibrata, cioè non escludere nessuno dei macro-nutrienti (carboidrati, proteine e grassi) indispensabili all’organismo. Se si ha la necessità di dimagrire le calorie che corrispondono al fabbisogno devono essere ridotte ripartendole in proporzione tra i macro-nutrienti. Tu stessa sai che, per mantenere il peso, è necessario unire alla sana alimentazione uno stile di vita attivo: solo così il metabolismo riesce a essere “sveglio”, oltre che a mantenere “allenato” l’intero apparato cardiocircolatorio. Una persona attiva può ottenere un dimagrimento anche mangiando di più di una persona sedentaria. Se tu hai ottenuto una dieta da 1900 kcal probabilmente continui a muoverti molto, oppure hai sovrastimato le tue attività (in questo caso sarebbe meglio che tu le ricontrollassi nella pagina Mymelarossa). Ricorda comunque che, spesso, riducendo troppo le calorie (specie con diete poco equilibrate), si ottiene un effetto opposto: l’organismo rallenta ancora di più il metabolismo ostacolando il corretto dimagrimento. Il nostro consiglio è di mangiare in modo sano, vario ed equilibrato e di approfittare di ogni momento per essere attiva. Vedrai che i risultati, anche se ci vorrà un po’ di tempo, arriveranno.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.