Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Come frenare la fame continua…

Come frenare la fame continua…

CONDIVIDI

Come frenare la fame continua… Maria

Risposta

Cara Maria, la prima cosa da capire è se la fame è veramente bisogno di soddisfare una carenza nutrizionale dell’organismo o è dettata da una ricerca di compensazione per dispiaceri, nervosismi, stress o altro. Nel primo caso la risposta è relativamente semplice: nei momenti di fame si può “sgranocchiare” verdura cruda a volontà (carote, finocchi, pomodori, sedani, ecc) che, grazie all’alto contenuto di fibre, hanno un ottimo potere saziante oltre a fornire ottime vitamine e sali minerali con pochissime calorie. Nel caso della fame nervosa, la situazione si complica visto che si mangia per insoddisfazione. Per questo ci si deve concentrare sulle reali cause di malessere e combattere quelle, riconquistando col cibo un rapporto sereno. A volte, durante gli “attacchi di fame” è sufficiente distrarsi per una decina di minuti con un’altra piacevole attività e si “torna in sè”. Non ti scoraggiare!
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.