Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Come fare per Pasqua

Come fare per Pasqua

CONDIVIDI

salve innanzitutto..le scrivo per porle un quesito su come affrontare la mangiata di pasqua. solitamente la domenica sono a pranzo da mio padre, come succederà per pasqua, e sono solita portarmi ciò che prevede la mia dieta già cotto e pesato, al massimo mi concedo uno o due bicchieri di vino, aggiungo un pò di verdure scondite eo condite scegliendo le meno “oliose” e un pezzettino di dolce,,,così facendo ho perso 11 kg e non ne ho ripreso nessuno.A pasqua però mi pare eccessivo portarmi pranzo da casa visto che ci saranno i miei parenti e mi scoccia per chi cucina e per mio padre che è parecchio preoccupato per questa mia perdita di peso, vista l’esperienza dell’anoressia di mia sorella.avevo in mente magari di non prendere il primo, che non mangio volentieri e andare magari sul secondo che però è troppo condito per le mie abitudini visto che in casa di mio padre si usa condire parecchio e mangiare davvero grasso, basta infatti vedere l’obesità a cui è soggetto. Potrei non so concedermi uno o due bicchieri di vino, un pò di secondi anche se più conditi e verdure? ho un pò timore di sforare le mie solite dosi e di riprendere qualche kg di quelli persi da luglio a adesso. grazie infinite per la risposta e complimenti per il servizio che offrite! Veronica

 

Risposta

 

Cara Veronica, complimenti per i tuoi risultati e cerca di avere col cibo un rapporto più rilassato. In un regime ipocalorico è importante fare qualche sacrificio e saper dosare le porzioni e la qualità degli alimenti ma, visto il lungo periodo in cui hai ottenuto i risultati e il fatto che stai dimagrendo con costanza e senza riprendere i chili di troppo, significa che hai capito il meccanismo della sana alimentazione e quindi, specie nei giorni di festa, puoi rilassarti e godere della compagnia dei tuoi parenti e del cibo. Regolati come ti senti di fare: se rinunciare al primo non ti fa fatica, passa al secondo che, se per un giorno sarà più condito del solito, non potrà vanificare totalmente i risultati della dieta. Se poi il pranzo sarà abbondante e ipercalorico, per la cena di Pasqua limitati a una insalata o una macedonia di frutta che riequilibrerà l’apporto calorico e ti darà in ogni caso la giusta dose di sali minerali e vitamine. Buone feste!
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteI luoghi comuni sulla cioccolata
Articolo successivoNon ho perso peso
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.