Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Colite quindi niente latte

Colite quindi niente latte

CONDIVIDI

Ciao io ho un grosso problema in quanto soffro di colite e quindi mi rendo conto che bere il latte al mattino ma sopratutto mangiare lo yogurt e magari a metà mattina la frutta peggiora la situazione come posso fare? sono disperata x' i dolori all'addome sono molto forti ed inoltre anche la ritenzione dovuto all'ovaio policistico mi devasta vi ringrazio per qualsiasi consiglio possiate darmi Saluti Francesca

Risposta

Cara Francesca, per la colite il consiglio migliore è di eliminare il latte (lo yogurt dovrebbe invece essere ben tollerato, essendo fermentato) e ridurre l’apporto di fibre in frutta e verdure passandole o grattugiandole.  Se i dolori sono però forti e persistenti consulta un medico che potrà fare una diagnosi precisa e darti la relativa cura, almeno in questa fase acuta. Poi dovrai essere tu stessa a provare a reintrodurre lentamente e in piccole porzioni gli alimenti che più ti disturbano per permettere all’intestino di assimilarli senza reazioni violente. Riguardo la ritenzione il consiglio migliore è di bere molta acqua (o tisane non zuccherate) e avere uno stile di vita attivo; molto utile anche non fumare e ridurre l’apporto di insaccate e prodotti inscatolati. Certamente nel corso del mese ci saranno giorni in cui il fastidio sarà più manifesto ma le sane abitudini di vita sicuramente lo ridurranno al minimo.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteFrutta secca al posto della fresca
Articolo successivoDieta per me e mio figlio di 13 anni
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.