Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Bassi valori di ferritina e TSH

Bassi valori di ferritina e TSH

CONDIVIDI

Salve, da un anno non mangio più carne ma continuo a consumare alle volte del pesce, ho svolto analisi di routine e ho valori bassissimi di ferritina  e tsh , il medico curante mi ha già prescritto pillole per il recupero della ferritina e  nuove analisi per verificare il funzionamento della tiroide . la mia richiesta è se vi sono alimenti che possono aiutarmi a far rientrare nella norma questi valori, nel caso consigliate di ritornare a mangiare anche carne? grazie per la disponibilità, Chiara

Risposta

Cara Chiara, molti alimenti, anche vegetali, hanno un buon contenuto di ferro ma solo quelli di origine animale (prima fra tutti la carne) sono ottimamente assimilati dall’organismo. Il ferro vegetale, infatti, si lega alle fibre e rischia di essere espulso dall’organismo senza essere completamente assimiliato. Tu dici di mangiare il pesce, che è un ottimo alimento, ma non può sostituire totalmente la carne perchè ha un diverso potere nutrizionale. Come consiglio generale possimao dire che è senz’altro utile che tu ricominci a mangiare carne almeno due/tre volte a settimana (l’ideale sarebbe una porzione a settimana di carne rossa, ottima quella di cavallo per l’alto valore di ferro, e un paio di volte carne bianca come pollo, coniglio, tacchino). E’ comunque molto importante che tu faccia un controllo approfondito con un endocrinologo che potrà darti validi consigli per il tuo caso specifico, sia per il ferro che per la tiroide.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedentePeso alimenti
Articolo successivoPepe nero si o no?
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.