Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Bambina vegetariana

Bambina vegetariana

CONDIVIDI

mia figlia ha capito con il periodo pasquale il collegamento carne/animale che muore e rifiuta categoricamente da due settimane carne e pesce. Pranza alla materna quindi spesso mangia solo il primo e io sono sinceramente un po’ preoccupata. Ha solo 5 anni! Mangia volentieri latticini, uova e legumi e io le sto alternando queste fonti proteiche (colazione e merenda con latte o yogurt, legumi a cena se a scuola erano previste uova o formaggi, cena con uova o formaggi se invece erano previsti carne/pesce che lei non ha mangiato). Intanto che mi informo se si può cambiarle il menù per motivi etici, le basta questo tipo di alimentazione per crescere in salute? Al momento è di peso corretto. Sara

Risposta

Cara Sara, una dieta vegetariana può essere perfettamente equilibrata nell’apporto dei nutrienti ma, nel caso di bambini e adolescenti, andrebbe evitata. Oltre l’apporto proteico, infatti, carne e pesce forniscono una serie di vitamine, grassi “buoni” e sali minerali non garantiti da altri alimenti. E nella fase di crescita e sviluppo sarebbe bene non eliminarli. Tra l’altro l’alimentazione della bambina rischierebbe di essere sbilanciata in eccesso nell’apporto di carboidrati (a scapito di quello proteico) creando, a lungo andare, anche il rischio aumento di peso. È per questo che la raccomandazione è seguire sempre un’alimentazione varia e alternata. Il consiglio è di spiegare alla bambina il perchè è indispensabile nutrirsi anche di carne e pesce e che, anche in natura, pure se può sembrare poco sensibile, ci si mangia tra animali (di cui l’uomo è una specie, seppure definita “superiore”). Altrimenti prova con piccoli inganni a inserire questi alimenti nei pasti della bambina (polpette, impanature, ecc).
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteI migliori centri termali
Articolo successivoPreoccupazioni per braccio ingessato
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.