Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Aumento quantità di frutta

Aumento quantità di frutta

CONDIVIDI

Salve, ho letto che i quantitativi di verdure possono essere aumentati a piacere ( mantenendo però costati i grassi ). È possibile fare lo stesso con la frutta? Grazie mille!!! Arianna

Risposta

Cara Arianna, essendo in genere la frutta consumata cruda e tagliata al momento, è la migliore fonte di vitamine e sali minerali, specie se è matura al punto giusto e di stagione (quando sviluppa al massimo tutti i nutrienti). Però, al contrario delle verdure, ha un maggior contenuto di zuccheri che quindi rischiano di aumentare le calorie. In una dieta ipocalorica, quindi, sarebbe meglio non esagerare col consumo di frutta e prediligere invece, in caso di integrazioni ai menù, delle verdure crude e scondite (che possono essere aumentate a volontà). Nessun problema comunque, ad aumentare la frutta di 100/150 g al giorno rispetto alle proposte, però non pensare di poterne mangiare a volontà.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteConsigli per lo spuntino di mezzamattina
Articolo successivoPranzo col gelato
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.