Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Aumento delle dosi di verdura nei pasti principali

Aumento delle dosi di verdura nei pasti principali

CONDIVIDI

Volevo chiedere se è ammesso (senza riscontri negativi sul risultato del dimagrimento)aumentare i quantitativi delle verdure nei pasti principali rispetto a quelli indicati nella dieta settimanale inviata,per esempio in una minestra oppure solo come contorno. Naturalmente lasciando invariati le dosi dei condimenti. Daniela

 

Risposta

 

Cara Daniela, hai centrato il punto della situazione. Il contenuto calorico delle verdure (ricorda che patate e legumi non sono verdure) è irrilevante quindi le porzioni possono essere aumentate senza limitazioni. L’importante è non aumentare di conseguenza i grassi da condimento previsti dai menù. Le spezie invece possono essere usate senza problemi, anzi sono un buon espediente per diminuire il sale che, pur non avendo una rilevanza calorica, può incidere sulla ritenzione idrica o ipertensione.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteChili recuperati dopo la dieta
Articolo successivoRimedi omeopatici o farmaceutici per dimagrire
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.