Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Attacchi di fame e dolci

Attacchi di fame e dolci

CONDIVIDI

buonasera scusa il disturbo volevo sapere per gli attacchi di fame come comportarsi? il dolce quale,quando mangiarlo? il fine settimana sono sempre dalla suocere e non posso fare la dieta come è scritta ma cmq sto attenta…. grazie, Assunta

Risposta

Cara Assunta, dipende da cosa intendi per attacchi di fame. Se noti debolezza e cali ipoglicemici puoi aggiungere un pacchetto di crackers, della frutta o dello yogurt agli spuntini già previsti dalla dieta. Se invece parli di “voglie”, non esiste una soluzione universale. In genere se ci si riesce a “distrarre”, facendo altre attività piacevoli, si supera il momento di “fame nervosa”. Prova anche a “sgranocchiare” verdure crude a volontà (carote, finocchi, sedani, ecc che contengono molta fibra e sali minerali con pochissime calorie, per cui sono l’ideale per donare senso si sazietà e superare i momenti critici). Se per tutta la settimana si segue la dieta con attenzione, nel fine settimana non non è grave se non rispetti la dieta alla perfezione; contieni comunque le porzioni e i danni saranno limitati.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteNon dimagrisco per gli antidepressivi
Articolo successivoPrima dimagrivo adesso non più
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.