Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Albume

Albume

CONDIVIDI

Ho notato che se a colazione mangio albume (pastorizzato) non sento la fame fino all’ora di pranzo, lo abbino a thè con limone e senza zucchero e due biscotti ai cereali. Trovo inoltre molto soddisfacente mangiarlo, mi dona  un certo piacere e lo condisco con curry in abbondanza. come mai allora non è mai contemplato nelle diete ipocaloriche? ho preso informazioni sull’alimento ed è a basso contenuto di grassi e calorie, posso continuare ad usarlo oppure è totalmente vietato? Da domani sono a dieta grazie a voi!!!! un abbraccio Milena

Risposta

Cara Milena, l’albume è un alimento altamente proteico e privo di grassi (nell’uovo è il tuorlo ad averne) quindi perfettamente compatibile con una dieta ipocalorica. Il fatto che sia poco presente nelle diete dimagranti dipende dal fatto che, dovendo ridurre l’apporto calorico, si devono ridurre in proporzione tutti i macro nutrienti (carboidrati, proteine e grassi) e i micro nutrienti (vitamine, sali minearli, antiossidanti). Le proteine devono rappresentare circa il 20% dell’energia totale quotidiana e, per inserire l’albume a colazione, si dovrebbe quindi togliere latte o yogurt, importanti non solo per l’apporto di proteine ma anche perché molto ricchi di sali minerali (come ad esempio il calcio). Ciò non toglie che, una o due volte a settimana, tu possa inserire un albume a colazione senza rischiare di aumentare le calorie o sbilanciare la dieta. Come sempre è la varietà e il buon senso a garantire l’equilibrio della dieta.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteUn super allenamento!
Articolo successivoSpuntino serale da spostare
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.