Home Nutrizione Cibo e Salute La lotta ai tumori comincia dalla tavola

La lotta ai tumori comincia dalla tavola

CONDIVIDI
combatti il tumore con la sana alimentazione

Un’alimentazione corretta aiuta il tuo organismo a mantenersi in salute e riduce il rischio di malattie, anche gravi, come i tumori. La prevenzione oncologica inizia a tavola: secondo la Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori, un’alimentazione sbagliata è la principale causa dell'insorgenza del cancro ed incide per ben il 35% dei casi.

Abbiamo chiesto a Luca Piretta, medico nutrizionista della SISA (Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione), di indicarti quali sono i comportamenti alimentari da adottare ed i cibi più indicati da consumare per ridurre il rischio dell’insorgenza di tumori.

In ambito oncologico è possibile parlare di prevenzione? Soprattutto attraverso gli alimenti?
In ambito tumorale è necessario parlare di prevenzione, non solo possibile. Per molti tumori è possibile conoscere la causa scatenante (per esempio l’asbesto contenuto nell’amianto per quanto riguarda il tumore al polmone). È noto che l’alimentazione sbagliata interviene coma causa principale o come concausa di molti tumori, sia direttamente sia indirettamente, attraverso il favorire l’obesità.

È possibile affermare che la comparsa di tumori può essere in parte attribuita ad un’alimentazione sbagliata?
È vero e c’è molta letteratura scientifica in merito: probabilmente la maggior parte dei tumori può essere in parte prevenuta grazie ad una corretta alimentazione.

Quali sono i cibi da privilegiare per ridurre il rischio dell’insorgenza di tumori?
I cibi più coinvolti nella prevenzione tumorale sono i broccoli (per il tumore alla prostata), il pomodoro (prostata), la soia (prostata e seno), aglio, cipolla (colon), pesce azzurro (colon), frutti di bosco (contengono antociani che come antiossidanti rallentano la crescita tumorale), limoni, arance e kiwi (grazie alla vitamina C agiscono come antiossidanti nel rallentare la crescita delle cellule tumorali). Non si può dare una dose settimanale di questi prodotti, ma direi che a turno andrebbero consumati quotidianamente.

È vero che anche gli alimenti ricchi di proprietà antiossidanti hanno un ruolo molto importante nella prevenzione contro i tumori?
Si, è uno dei meccanismi principali.

Esistono delle regole alimentari da adottare per la prevenzione dei tumori?
Mangiare 4-5 volte al giorno una porzione di frutta e verdura, ruotare gli alimenti e non fare diete monotematiche, evitare fritture frequenti e alcolici.

È possibile stilare un elenco di cibi che invece fanno male e aumentano il rischio di tumore?
Carne cotta alla griglia o temperature troppo elevate, le fritture frequenti con oli sbagliati, eccesso di alcolici.

Possiamo dare delle indicazioni da seguire per salvaguardare la salute?
Seguire i dettami della dieta mediterranea a cui la dieta Melarossa si ispira.

Sylvie Pariset

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl dado nella minestra, sì o no?
Articolo successivoI 5 alimenti anti-cancro
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.