Home Nutrizione Alimenti dalla A alla Z La fragola ti aiuta a dimagrire e a restare giovane

La fragola ti aiuta a dimagrire e a restare giovane

CONDIVIDI
Tutti i benefici e le proprietà della fragola

Resistere alla fragola è una battaglia impari. Nasce così, senza belletti né palestra, con quella silhouette accattivante un po’ a diamante e un po’ a cuore, un profumo incantevole e un punto di colore che hai voglia gli stilisti di tutto il mondo a provare a riprodurlo!

La fragola sembra nata per sedurre ed evitarla è una missione impossibile; il bello è che neanche devi, perché la sua è una tentazione alla quale si può cedere senza rimorso di coscienza alcuno!

Quel che non soffoca… non ingrassa!

È proprio il caso della fragola. Non solo è strepitosamente buona,  ma è pure uno dei frutti che va in assoluto più d’accordo con la linea. La parola ai numeri: per 100 g che se ne mangiano, 90,5 sono di acqua, 5,3 di carboidrati, 1,6 di fibre, per un totale di appena 27 kcal.

E gli stessi 100 g offrono niente meno che 160 mg di potassio, 54 mg di vitamina C, 0,8 mg di ferro e tracce di vitamina A.

Dimmi di che colore sei e ti dirò che poteri hai…

Dei frutti e delle verdure di cui condivide il colore, la fragola ha tutti i poteri benefici. Come il resto dell’ortofrutta di colore rosso – ci ricorda la campagna di promozione e di informazione “Nutritevi dei colori della vita” – promossa da Unaproa e cofinanziata da Stato italiano e Unione europea – possiede un alto contenuto di due fitocomposti con azione antiossidante: il licopene e le antocianine.

Queste sostanze forniscono un nutriente importantissimo in grande quantità: la vitamina C che, se assunta giornalmente in almeno 200 mg (il fabbisogno medio è di 90 mg al giorno per gli uomini e 80 mg per le donne), contribuisce al mantenimento della normale funzione del sistema immunitario durante e dopo uno sforzo fisico intenso, alla normale formazione del collagene e alla normale funzione delle ossa, di cartilagini, gengive, pelle e denti.

Inoltre, ha l’importante funzione di favorire anche l’assorbimento del ferro presente negli altri alimenti.

Altro che beauty farm

Ma non basta. La fragola batte praticamente tutti i suoi colleghi di categoria (e citiamo tra i più virtuosi kiwi, uva o pomodoro) in quanto a potere anti invecchiamento: contiene antiossidanti in quantità da 2 a 10 volte superiori agli altri… Un autentico trattamento anti-aging, senza nessun effetto collaterale!

E c’è di più: a passare in rassegna tutte le proprietà del nostro frutto viene da paragonarlo addirittura a una clinica di bellezza portatile. È un alleato particolarmente strategico per chi deve dimagrire o comunque tenere sotto controllo il peso: la molta acqua che contiene lo rende un ottimo idratante e le sue fibre aumentano il senso di sazietà e regolarizzano l’intestino.

Poi, oltre all’elisir di giovinezza garantito dagli antiossidanti, da ricco serbatoio di vitamina C, la fragola favorisce la produzione di collagene, una preziosa proteina utile a prevenire le rughe, a rafforzare i capillari e a ridurre ritenzione idrica e cellulite. Il sogno di ogni donna (e non solo…).

Antiche saggezze

Già i nostri antenati non erano immuni dal fascino delle fragole e, conoscendone i poteri, le consideravano una prelibatezza al limite del miracoloso.

Così, se per i romani erano niente di meno che lacrime di Venere, per San Giovanni Battista – vegetariano convinto – costituivano un incomparabile dono di Dio e Shakespeare le chiamava “cibo da fate”. Più carnale il Re Sole, che ne serviva – per la gioia propria e delle molte amanti – come di un viagra ante litteram e senza controindicazioni cardiache.

I segni particolari della fragola

Anche la perfezione ha un neo. Non ci riferiamo ai tanti puntini neri che tempestano la superficie della fragola – su di lei persino quelli sono estremamente graziosi -, bensì  al rischio di allergenicità.

Il nostro è tra i frutti che più di frequente può provocare reazioni allergiche. Nel caso (in realtà, a meno che non ti abbuffi spropositatamente, non è poi così frequente), consulta il tuo medico di fiducia.

Due maschere di bellezze strepitose

Niente di macabro, per carità, ma se la fai a pezzi, anche senza mangiarla, puoi prendere per te stessa un po’ della bellezza della fragola.

Noi consigliamo in particolare due maschere veramente strepitose, da scegliere a seconda del tipo di pelle!

Maschera per pelli normali

Garantisce un piacevolissimo effetto rinfrescante e un colorito invidiabile.

Fai così: schiaccia con la forchetta 1 o 2 fragole mature, mescola la polpa ottenuta con un cucchiaio di panna da cucina o di yogurt greco e spalmala abbondantemente su viso e collo… al resto penserà lei!

Maschera per pelli grasse

Indicata per le pelli grasse e inclini all’acne, alle quali porta freschezza, nutrimento e sollievo, ma rigorosamente senza ungere.

Per procedere: schiaccia alcune fragole con dell’albume sbattuto e spalma la pappa ottenuta su viso e collo. Appena il primo strato comincia ad asciugarsi, applicane un secondo e poi un terzo; rimuovi infine la maschera con acqua fredda e goditi il risultato!

Commenti