Home Moda curvy Lingerie e Costumi da bagno Come scegliere il costume da bagno in base al tuo fisico

Come scegliere il costume da bagno in base al tuo fisico

CONDIVIDI
come scegliere il costume da bagno adatto al tuo fisico

L’estate è arrivata, non vedi l’ora di andare al mare per riposarti e abbronzarti, ma la preoccupazione è sempre la stessa: come scegliere il costume da bagno in grado di valorizzare al meglio il tuo fisico? Anche se hai delle forme particolarmente generose, con i consigli di Melarossa riuscirai a trovare il costume da bagno perfetto, senza rischiare di passare l’estate avvolta in un pareo!

Eccoti una guida con tutti i trucchi per scegliere il modello più adatto al tuo fisico e i consigli per affrontare la prova costume con lo spirito giuste perché, anche se sei una donna formosa, hai tutto il diritto di essere bella in spiaggia e goderti al massimo la tua vacanza. Pronta per iniziare?

Quale forma ha il tuo corpo?

Per scegliere il costume giusto, devi prima sapere qual’è la forma del tuo corpo: solo così potrai decidere quali zone mettere in evidenza e quali minimizzare, cercando di trovare un equilibrio che ti farà essere bellissima!

Curvy a pera: Jennifer Lopez

Come scegliere il costume se hai il fisico a pera Jennifer LopezSe guardandoti allo specchio ti accorgi di avere i fianchi più larghi del busto, sei una curvy a pera: hai le cosce robuste, il lato B generoso e il bacino largo. In questo caso il tuo compito è di trovare un bikini che metta in risalto la tua parte superiore e snellisca quella inferiore.

Sì allora a top con ruches, fronzoli e drappeggi per aggiungere volume al décolleté e bilanciare i fianchi larghi. Si a bikini con reggiseno push-up, a costumi interi con bretelle sottili e coppe incorporate e ai monospalla.

 

Curvy a triangolo capovolto: Kesha

Kesha costume donna fisico a mela

Se sei più grande nella parte superiore del corpo e hai la vita più larga dei fianchi o di uguali dimensioni, torace largo, addome pronunciato e gambe sottili, sei una curvy a triangolo capovolto. Per creare equilibrio, in questo caso, devi distogliere lo sguardo da busto, spalle e pancia e attirarlo sulle gambe, che sono il tuo punto forte.

No ad increspature, abbellimenti e a tutto ciò che rende il busto più grande. Sì alle culotte e agli slip a vita alta per mettere in risalto la parte inferiore del corpo, sì al costume intero molto sgambato o da pin-up.

 

Curvy a 8: Kim Kardashian

Kim Kardashian fisico a 8 costume giusto

Se hai seno e fianchi abbondanti, più o meno della stessa larghezza e il tuo corpo assomiglia a quello di una clessidra con vita stretta, sei una curvy ad 8 ! Nel tuo caso devi cercare di mantenere le proporzioni senza aggiungere volume alla tua figura, valorizzando il punto vita.

Sì dunque costumi interi e a due pezzi con reggiseni che valorizzano il seno, con applicazioni per donare volume. No a stampe enormi, a righe orizzontali e a tutto ciò che appiattisce e allarga in generale, come reggiseni a fascia o slip a culotte.

Come scegliere il costume da bagno?

Ora che conosci la tua forma del corpo è più facile dedicarti allo shopping! Ricorda che non devi farti condizionare da nessuno e che, fare acquisti da sola, senza il codazzo di amiche pronte a compatirti quando ti vedono in costume è molto importante: chi meglio di te sa cosa ti valorizza? Indossa il modello che hai scelto, guardati allo specchio, con l’obiettività con cui guarderesti un’amica e cerca di capire se il costume che stai provando ti dona o meno, ma non preoccuparti se specchiandoti non ti vedi perfetta: ricorda che nei camerini dei negozi ci sono le luci al neon, famose esaltatrici di imperfezioni, che ti fanno sembrare piena di difetti, più di quanti tu non ne abbia!

Occhio alla taglia!

Quando provi un costume assicurati che ti faccia sentire a tuo agio: non deve essere né troppo stretto né troppo largo, le bretelle non devono scendere, i glutei non devono essere molto scoperti e gli elastici non troppo stretti, per evitare l’effetto compressione che mette in evidenza cellulite e rotolini, quindi non farti condizionare dalla taglia, acquista semplicemente quello che ti sta bene indosso.

Le dritte di Melarossa

Oramai sei un’esperta di morfologia e trovare il modello che valorizzi al meglio il tuo fisico non ti preoccupa più: con la giusta dose di fiducia e di pazienza sicuramente troverai il costume che fa per te, ma senza queste, superare la prova bikini sarà molto più difficile… buona tintarella!

1Curvy a forma di 8

2Curvy a pera

3Curvy triangolo

 

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteLa differenza tra marmellata e confettura
Articolo successivoAdolescenti, mai dire loro che sono grasse
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.