Home Moda curvy Coach Moda Il cibo? L’ultima fashion mania

Il cibo? L’ultima fashion mania

CONDIVIDI

Quella del cibo è ormai una moda: pensa agli #hastag, a quante foto di piatti vengono postati ogni giorno sui social o semplicemente a quanto siano di moda i programmi tv sulla cucina.

La moda per il cibo è ormai diffusissima, tanto da aver raggiunto le passerelle, ma con un significato diverso dal solito. In passato il cibo se legato alla moda, veniva associato solo alla salute, o a temi come l’anoressia e  la bulimia. Oggi il cibo ha una nuova valenza, ed è fonte d’ispirazione per gli stilisti, così come lo sono da sempre fiori e frutta! Certo, stavolta si tratta per lo più di fast food, ma il risultato è divertente!

Jeremy Scott Scott, il nuovo direttore artistico della Maison Moschino, ama riprendere icone della cultura popolare e dargli un nuovo significato: così ha fatto con la M di Mc Donald, trasformandola in M di Moschino. In occasione della sfilata autunno/inverno 2014-15, le modelle erano vestite come impiegate del fast food (foto in basso a sinistra) coi colori distintivi giallo/rosso e sfilavano sulla passerella portando in mano un vassoio con gli accessori più cool della stagione, come ad esempio la borsa a forma di Happy Meal (foto in basso a destra).

Karl Lagerfeld per Chanel invece, in occasione della presentazione della nuova collezione, ha allestito un vero e proprio supermercato, con tanto di scaffali, prodotti di ogni tipo e carrelli per fare la spesa, tutto rigorosamente con le due C. Le modelle passeggiavano tra gli scaffali con tracolle portauova (foto in basso a sinistra) e carrelli superlusso alla mano (foto in basso a destra). Si può avere stile in ogni occasione, è questo il messaggio che la Maison vuol condividere, anche facendo la spesa!

 

Alberto Moretti, lo shoe designer, ha decorato le sue decolleté con dei Macarons.

Prada ha aperto invece il suo primo café a Londra e visto il successo dell’incontro tra food e fashion, questa potrebbe essere solo una parte della nuova frontiera della moda, se si pensa anche alle catene alberghiere di altri marchi come Fendi o Bulgari, che presentano una cucina e un menù curati nei minimi dettagli, per garantire prodotti di alta qualità per il palato così come fanno da anni per la moda.

Addio casalinghe disperate, il supermercato è in questo stagione il luogo più fashion!

 

Marta Piselli

 

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteFantasia di cipolle
Articolo successivoSpremuta di mela
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.