Home Moda curvy Coach Moda Bellissima all’altare con la Wedding Coach!

Bellissima all’altare con la Wedding Coach!

CONDIVIDI

Sarà a causa del carico emotivo indescrivibile e del numero infinito di dettagli da curare, ma una cosa è certa: il matrimonio è un evento molto complesso da organizzare. Per questo, negli anni, si sono affermate figure professionali qualificate esperte nell’organizzazione di matrimoni come appunto la Wedding Planner (dall’inglese letteralmente “Organizzatrice di matrimonio”) e la Wedding Coach, una sorta di guida nella preparazione alle nozze.

Melarossa ha intervistato la Wedding Coach Maria Rosa Spagnolo, pioniera in Italia di questa professione di aiuto alle spose prima delle nozze, per chiederle tutti i segreti su come arrivare il giorno del matrimonio ad essere una sposa sicura di sé e soprattutto  elegante.

Perché ci si rivolge ad una Wedding Coach?
Perché contrariamente a come si pensa, non è solo il vestito a fare una sposa bensì è la sposa che indossando l’abito in modo elegante e con il giusto portamento rende l’effetto finale come quello di una principessa…non è questo forse il desiderio di ogni donna nel giorno più importante della sua vita??? Bene, io, con la mia esperienza di top model ti aiuterò ad essere ancor più bella e sicura di te insegnandoti i segreti per muoverti con armonia e disinvoltura.

Quali sono i segreti per indossare bene l’abito da sposa pur non essendo una taglia 42?
Sicuramente di guardarti con amorevolezza allo specchio, osservare il tuo corpo e trovare il punto di forza, scegliendo un abito che possa metterlo in evidenza. Un aspetto della camminata da curare sta nel movimento lento e con una postura che allunghi il tronco verso l’alto immaginando di essere sollevata da un filo che partendo dalla testa e vada verso il cielo.
Senza però irrigidire la schiena!! Il tuo aspetto migliorerà e ti sentirai più leggera.

Alla luce della tua esperienza nel mondo della moda, che tipo di abito raccomanderesti ad una donna curvy?
Dipende dal tipo di corporatura, ci sono abiti giusti per ogni stile e fisicità. L’importante è evitare l’effetto meringa che rischia di farti apparire goffa.
Suggerisco spesso un abito dalla linea semplice e scivolata per asciugare la silhouette, come ad esempio quelli a sottoveste con ripresa sotto il seno: gli abiti stile impero seguono le linee del corpo e mimetizzano i chili in più.
Oppure molto belli sono gli abiti con il bustier, che aiutano a slanciare la figura e a sembrare più magre, in particolare quelli realizzati in tessuto semirigido con nervature verticali e stecche laterali perché hanno un effetto contenitivo e nello stesso tempo assottigliano il busto e danno più slancio.

Quali consigli puoi dare alle Melarossine che vorrebbero arrivare al giorno delle nozze rilassate, serene e senza complessi per il proprio peso?
Nei miei corsi utilizzo un metodo che ho affinato negli anni ed è sempre vincente….uno di questi segreti è quello di riservarti una mezz’oretta tutta per te, selezionare delle musiche romantiche, metterti a piedi nudi sul pavimento e muoverti con libertà immaginando il tuo corpo leggero e disinvolto nei movimenti…un toccasana.
Per un viso più disteso, invece, suggerisco di fare delle smorfie con la bocca e con gli occhi pronunciando le vocali in maniera esagerata. Ti sembrerà di essere pazza, ma non curartene: il mio consiglio è di ridere, non prenderti troppo sul serio, ti aiuterà a vincere la timidezza, fondamentale per attraversare la navata quando tutti ti punteranno gli occhi addosso.

Che tipo di prove si possono fare a casa per evitare di essere stressata e rigida il giorno del matrimonio tra emozione, bouquet, velo e tanto altro da gestire?
Lo specchio deve diventare un grande alleato: questo è quello che dico sempre alle spose che si rivolgono alla mia consulenza, osservare gli accessori e prendere confidenza.
Il  bouquet per esempio non si deve impugnare come fosse un mattarello, ma deve essere tenuto con la mano sinistra con delicatezza senza stringere troppo. Il velo invece va spostato con movimenti lenti ed armonici. Per l’abito va evitata la presa “modalità strofinaccio”!

Se desideri fare pratica con un’esperta coach delle nozze, non esitare a contattarmi: ritengo che le donne con le curve possano sentirsi attraenti e camminare in modo sexy… basta imparare a farlo!

Il sito di Maria Rosa Spagnolo: http://www.weddingcoach.it

Copyright foto: Featureflash / Shutterstock.com

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteAllergia al nichel
Articolo successivoInfo su infusi
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.