Home Moda curvy Accessori moda Consigli per sopravvivere ai tacchi alti

Consigli per sopravvivere ai tacchi alti

CONDIVIDI
come portare i tacchi alti e camminare con disinvoltura

I tacchi affinano le gambe e questo è un dato di fatto, slanciano la tua silhouette, soprattutto se hai qualche kg in più e ti fanno sentire più bella. Leggi le nostre astuzie e potrai portare tacchi alti tutto il giorno senza soffrire.

Eccoti le nostre dritte:

  • Quando sei in un negozio e vedi le scarpe dei tuoi sogni, ragiona con calma prima di procedere all’acquisto. Se nel momento della prima prova senti già che hanno qualcosa di strano, sono troppo strette, oppure ti danno fastidio in un punto specifico del piede, non pensare che questo svanirà col portarle. Le scarpe devono calzarti a pennello, altrimenti non potrai resistere e finirai per non indossarle mai!
  • Nel momento dell’acquisto è determinante conoscere il tipo di arco plantare del tuo piede: se la forma della scarpa non è adatto a quella del tuo piede, il peso del corpo non si ripartirà armoniosamente su tutta la pianta e sarai destinata a soffrire.
  • Hai trovato le scarpa giuste per te? Bene, ora è importante che focalizzi l’attenzione sulla camminata: avendo il piede in discesa, sei portata a poggiarti sulla punta dei piedi, ma questo è sbagliato! Ti sembrerà assurdo, ma con i tacchi è meglio poggiare i talloni; solo così riuscirai a camminare meglio e non ti ritroverai i piedi gonfi e rossi a fine giornata!
  • Anche il tipo di tacco può fare la differenza: se hai un limite di sopportazione molto basso e sai che dovrai camminare a lungo, evita i tacchi a spillo! Sei fortunata, in questa stagione le zeppe fanno da protagoniste, quindi potrai acquistare quegli 8/10 cm di altezza senza maledirti! Se invece lavori in ufficio e non ti piace abbinare le zeppe al tailleur, scegli delle scarpe con tacco largo e un po’ di plateau, sono sicuramente più stabili e comode.
  • Infine fai attenzione a come cammini: la falcata è la stessa delle scarpe da ginnastica! Per non sembrare imbranata poggia prima il tallone, quindi il tacco e poi la punta e non lasciarti condizionare dal fatto che stai indossando delle scarpe alte.

Stando tranquilla riuscirai anche a camminare meglio, quindi non ripeterti ogni due secondi ‘Oh cielo, ho un tacco 12 sotto ai piedi’! E poi, se proprio non dovessi farcela, per le prime volte porta nella tua borsa un paio di ballerine…se lo fanno le star di Hoolywood puoi farlo anche tu, ma… che non diventi un’abitudine!

 

Commenti