Home Lifestyle Viaggi e Assaggi Le ricette del benessere

Le ricette del benessere

CONDIVIDI

Non dev’essere facile, per uno chef, accettare di confrontarsi con le esigenze salutistiche di una struttura che vanta – unica in Italia - la collaborazione di Marc Mességué. Eppure Ivano Monni, perugino del 1959, con una lunga esperienza maturata al celebre “Miramonti l’altro” in quel di Brescia, ha accettato la sfida e, tornato in Umbria al Park Hotel ai Cappuccini. Ne è l’executive chef, fin dall’apertura avvenuta nel 1990, giusto in tempo per i Mondiali di calcio, durante i quali il complesso alberghiero di Gubbio ospitò la nazionale brasiliana.

La sua è una cucina regionale creativa, basata su un’attenta scelta delle materie prime e rispettosa delle indicazioni dietetiche del grande erborista francese. Con grande entusiasmo, ha accettato di presentare ai lettori di Melarossa due ricette semplici e leggere, ottime in questo periodo dell’anno.

Scopri le ricette!

1Insalata di finocchi, arance, rucola e valeriana con coulis di arance e limoni

Ingredienti:

  • Finocchi: 3
  • Arance: 4+2
  • 100 gr di Valeriana
  • 100 gr di Rucola
  • Limone: 2

Preparazione:

Tagliare i finocchi a veli con l’affettatrice, disporli sul piatto, aggiungere la rucola a foglie e la valeriana.
Decorare con le arance tagliate a spicchi (avendo cura di togliere il bianco), condire con succo di arancia e limone emulsionato.

2Friccò di pollo all’eugubina

Ingredienti:

  • mezzo pollo
  • mezzo bicchiere di vino
  • mezzo bicchiere di aceto di vino
  • rosmarino, aglio e peperoncino
  • 2 cucchiai abbondanti di pomodori a pezzettini

Preparazione:

Spezzare il pollo e privarlo della pelle, lasciarlo rosolare su una padella antiaderente. Nel frattempo preparare in una ciotola mezzo bicchiere di vino, mezzo bicchiere di aceto, un rametto di rosmarino, uno spicchio d’aglio pulito, due cucchiai di pomodori a pezzettini e un pezzetto di peperoncino. Versare il tutto sopra il pollo nella padella, chiudere con un coperchio e stufare per 5 minuti a fiamma bassa. Dopodiché togliere il coperchio, alzare la fiamma, far restringere il tutto per altri 10 minuti e servire ben caldo. La tradizione eugubina accompagna questa portata con verdure di campo bollite.

 


Ristorante Nicolao del Park Hotel ai Cappuccini

Via Tifernate, Gubbio (PG)  
www.parkhotelaicappuccini.it

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteAcquisto quotidiano di frutta
Articolo successivoMerluzzo gratinato Findus
Sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. All'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.