Home Lifestyle Psicologia Le regole del buon sonno

Le regole del buon sonno

CONDIVIDI
le regole per dormire meglio

Spesso sottovaluti l'importanza di un sonno di qualità e invece dormire bene, e per tutto il tempo necessario a ricaricare l'organismo, è fondamentale per il tuo benessere. Purtroppo le persone che dormono poco e male, per i motivi più diversi, sono molte: solo in Italia il 30% della popolazione, così come sono tantissimi coloro che soffrono di insonnia, tanto che nel nostro Paese ogni anno si spendono ben 200 milioni di euro per acquistare i farmaci per combatterla.

Ma cos'è esattamente il sonno è perché fa così bene alla salute? Il sonno è una situazione in cui il tuo organismo si stacca dalle sollecitazioni ambientali, per avere la possibilità di ristorarsi e di consolidare i processi della memoria. Al contrario, la sua assenza può provocare gravi danni fisici e psicologici: spossatezza, indebolimento delle capacità cognitive, irritabilità, ansia e depressione sono solo alcuni dei problemi a cui si può andare incontro per mancanza di sonno.

Al di là delle esigenze individuali, in teoria 8 ore "sotto le coperte" dovrebbero assicurarci salute ed equilibrio. Fondamentale, per dormire bene, è lo stile di vita: bisogna "impegnarsi", perché il buon sonno è come la buona alimentazione.

E allora, ecco le regole per... fare sogni d'oro!

Mantieni orari regolari

Vai a dormire ogni sera e alzati ogni mattina alla stessa ora, possibilmente anche durante il fine settimana e anche se hai dormito poco.

Non cercare di sforzarti

Vai a letto solo se assonnata; piuttosto, cerca di conciliare il sonno, magari bevendo una bella tazza di latte caldo o una tisana. E se non riusci a dormire, non restare a letto: alzati e prova, ad esempio, a leggere un libro sul divano.

No al pisolino

Evita di dormire e fare pisolini durante il giorno: l'obiettivo è arrivare al momento di andare a letto più assonnati possibile.

Cena leggera

Non appesantirti con il pasto serale: una digestione difficile rende difficile anche il sonno. E ricordati di far passare almeno tre ore dalla cena, proprio per evitare di andare a letto in piena digestione

Muoviti

Svolgi un'attività fisica durante il giorno: anche una bella passeggiata ti aiuta a rilassarti e stanca il tuo fisico rendendolo più "docile" quando devi prendere sonno

Via la tecnologia

No a computer, cellulari e videogames prima di andare a letto: lavorare al pc, chattare o inviare mail ed sms, giocare ai videogiochi sono tutte attività che non conciliano il sonno

Occhio alla temperatura

Il clima giusto: per dormire bene la temperatura ideale della camera da letto è 17/18 ºC. Assicurati anche che la stanza sia ben ventilata.

Claudia Manari

Commenti