Home Lifestyle Psicologia 5 consigli per imparare a dire di no ed essere più felice

5 consigli per imparare a dire di no ed essere più felice

CONDIVIDI
impara a dire di no per essere più felice

Giornata difficilissima in ufficio, l’afa cittadina ti attanaglia e non vedi l’ora di farti una bella doccia fredda e scappare in spiaggia per un aperitivo al tramonto ed ecco che arriva imprevisto l’invito a cena dell’amico che ha bisogno di parlarti, perché in crisi con la fidanzata. Che fai? Ti ritrovi a dire di si anche se un minuto dopo senti un nodo di rabbia in fondo allo stomaco?

Forse sei una di quelle persone che deve rivalutare l’importanza di dire NO.

L’autenticità e la capacità di rispondere sinceramente rispettando i propri bisogni, è un atteggiamento naturale nei bambini, che però con l’età adulta si tende a perdere. La paura del conflitto, il senso del dovere e l’esigenza di sentirsi apprezzati dagli altri, sono alcune delle emozioni che possono prendere il sopravvento, diventando padrone delle nostre scelte  La verità, purtroppo, è che compiacere continuamente gli altri senza rispettare se stessi, è un atteggiamento assolutamente controproducente che, oltre a crearti malessere, non ti aiuta davvero nelle relazioni con gli altri.

Ti succederà infatti di provare un senso di frustrazione, rabbia e risentimento per le persone a cui dici l’ennesimo, non voluto, si; il tuo disagio diventerà invadente, causandoti scoppi di rabbia, che potrebbero finire col portare le tue relazioni – amicali, sentimentali e lavorative – verso un doloroso fallimento. Risultato doppiamente doloroso, perché ti riesce difficile spiegarti come sia possibile che la tua strategia del “non deludere” abbia fallito: “Ma come, dopo tutto quello che ho fatto per te!”

Perché invece non provi a prendere in considerazione l’idea di esprimere subito i tuoi reali sentimenti, affrontando la possibile reazione negativa dell’altro? Fidati, questa tanto arriverà puntuale anche se non ti esprimi! Ok, ci vuole un po’ di pratica per imparare a gestire i sensi di colpa e ad arginare la delusione dell’altro, ma i benefici che ne otterrai sono mille volte più soddisfacenti.

E poi non dimenticare che dire di no è ancora più importante se stai seguendo una dieta, perché ti mette al riparo da situazioni dannose per il tuo benessere emotivo, così importante per il successo del tuo percorso di dimagrimento.

Eccoti cinque consigli per aiutarti a cominciare subito a dire di NO!

1Il no può diventare un si… dipende da come lo guardi

Se ci rifletti, quando dici no a qualcosa, stai effettivamente dicendo si a qualcos’altro che ti nutrirà. Quando dici no all’invito a cena, stai dicendo si a una moltitudine di cose: al tempo per te, al rispetto della dieta, alla cura del tuo corpo  ecc. Entrare in contatto con il lato positivo del no, ti rinforzerà nello scegliere ciò che desideri veramente.

2Non dici no alla persona, ma alla richiesta

Non stai rifiutando la persona, stai solo declinando il suo invito. È importante essere chiari su questo, riconoscendo la generosità dell’invito e magari lasciando spazio per una controproposta, che faccia capire che semplicemente non è la serata giusta. Questo ti aiuterà a farti sentire che non stai deludendo l’altro, eliminando la paura dell’abbandono.

3Fare il passo più lungo della gamba non aiuta nessuno

Specialmente quando si tratta di qualcuno che amiamo o che ammiriamo, tendiamo a dire di si senza essere realistici rispetto ai nostri impegni. Non è possibile fare tutto bene e la conseguenza è che il nostro aiuto non è più così prezioso: pensa che certe volte dire di no non è un danno, ma quasi un bene.

4È impossibile fare felici tutti

Se qualcuno rompe il rapporto con te perché hai detto un no, meglio lasciarlo andare. I tuoi veri amici, la famiglia e i colleghi che ti rispettano capiranno. Che non si possa fare sempre felici tutti è un semplice dato di fatto.

5Molla l’onnipotenza

La cosa che potrebbe risultarti più difficile mollare, è proprio la tua idea di te stessa come di qualcuno che è in grado di fare tutto. Dire sempre si ti fa sentire apprezzata e necessaria, ma negare o sopprimere sempre le tue esigenze è un prezzo troppo alto da pagare per questa gratificazione. Quando affermi i tuoi bisogni ti ami. E non esiste amore più importante di quello che per primi abbiamo verso noi stessi.

Commenti
CONDIVIDI
Ho cominciato la mia vita professionale come giornalista e sono iscritta all’Ordine dal 1995 come Pubblicista. Dopo diversi anni di esperienza nel settore della comunicazione (sia nell’organizzazione di eventi, sia come ufficio stampa), ho ripreso da qualche anno l'attività di giornalista e lavoro nella redazione di Melarossa, curando in particolare articoli su dieta, nutrizione e psicologia. Vista la mia innata curiosità verso gli esseri umani e le loro possibilità di sviluppo e miglioramento, ho scelto di diventare Life Coach Umanista e lavoro con persone che vogliono allenarsi a raggiungere obiettivi in linea con la loro natura.