Home Lifestyle Psicologia Cambio di stagione: 5 consigli per superarlo al meglio

Cambio di stagione: 5 consigli per superarlo al meglio

CONDIVIDI
cambio di stagione, come viverlo bene

Il momento del cambio di stagione sta per arrivare. Il caldo estivo e le belle giornate stanno pian piano lasciando spazio al freddo e a giorni più cupi. Questo può non essere un periodo semplice e può avere diversi effetti collaterali. Il disturbo affettivo stagionale, come viene definito scientificamente, può essere causa di stati d’ansia, irritabilità, insonnia. In poche parole questo momento dell’anno può essere una vera e propria fabbrica di stress. Non scoraggiarti, ecco per te cinque consigli per superare al meglio questo periodo ed allontanare ansia e stress.

Pensa a te

Considerando che sono tante le seccature che il cambio di stagione ti costringe ad affrontare, basta pensare al cambio di vestiario nell’armadio, è importante che ti prenda del tempo per te stessa. Dai spazio al tuo hobby, dedicati a qualcosa che ti piace e che ti permette di non pensare. In questo modo migliorerai il tuo stato mentale e di riflesso potrai aiutare anche i componenti della tua famiglia ad essere più sereni e rilassati. Un suggerimento? Dedica il week end alla preparazione di qualche piatto light che Melarossa ti consiglia.

Non chiuderti in te stessa

Dato che il cambio di stagione può essere un momento delicato, non è un segno di debolezza lasciarsi aiutare e supportare da chi ti circonda. Nel lavoro come nella quotidianità familiare. Parlare dei tuoi problemi, di qualcosa che ti stressa o di qualche altro peso, ti aiuterà a sentirti più leggera e a stare meglio.

Relax

Stacca tutto, letteralmente. Dover essere reperibile ogni secondo della tua giornata non ti permette di rilassarti. Per questo motivo potresti concederti dei momenti in cui essere sola con te stessa, senza doverti preoccupare della mail di lavoro o dell’ultima notizia apparsa su internet. Questa può essere un'ottima soluzione per scacciare gli effetti collaterali del cambio di stagione. Un'altra ottima idea sarebbe quella di alzarti un po' prima del previsto e dedicare qualche minuto al risveglio muscolare. Dopo aver riattivato il tuo corpo, fai una bella colazione ed inizia alla grande la tua giornata.

Fai attività fisica

Essere in movimento, fare esercizio fisico è sempre una buona idea. Anche nel periodo del cambio di stagione fare un po’ di running, andare in palestra ed altre tipologie di allenamento, ti aiutano ad allontanare i cattivi pensieri. Durante l’attività fisica, infatti, diminuisce il livello di cortisolo, ormone che provoca stress, e questo ti permette di stare meglio sia dal punto di vista fisico che mentale. L'autunno, grazie all'abbassamento delle temperature, è il momento giusto per fare attività fisica. Scegli la palestra giusta in base alle tue esigenze, cosicché l'allenamento non diventi un problema. Oppure dedicati alla corsa e migliora la tua condizione fisica grazie al programma di allenamento di Melarossa. Non hai tempo per andare in palestra o per correre al parco? Non c'è problema. Puoi tranquillamente allenarti a casa tua, seguendo le lezioni di fitness che Melarossa ti consiglia.

Occhio a cosa mangi

Un'alimentazione sana ti aiuta a ricaricare le pile ed essere pieno di energia. Evita di magiare troppo a cena, questo può essere importante per svegliarti la mattina in forma. Inoltre ti aiuterà a dormire al meglio durante la notte, cosa importantissima per affrontare in maniera ottimale la giornata di lavoro. Allo stesso modo è importante fare il pieno di frutta, come il kiwi, verdura di stagione e di tutti quegli alimenti che ti possono aiutare a ritrovare la carica. Fare scorte di vitamina C è l'ideale per affrontare al meglio l'autunno e combattere i malanni di stagione. Per tutto questo, Melarossa può essere una tua alleata, perché ti permette di conoscere uno stile alimentare sano, che ti potrà essere d’aiuto anche nel momento del cambio di stagione.

Commenti