Home Lifestyle News & Gossip Aggiungi affetto a tavola

Aggiungi affetto a tavola

CONDIVIDI
i consigli e i segreti di maria teresa ruta

Maria Teresa Ruta racconta a Melarossa il suo rapporto con cibo e bilancia e... anche qualche segreto!

Sei entrata nel mondo dello spettacolo da giovanissima, dopo aver vinto il tuo primo concorso di bellezza. Quanto contano nella tua vita la linea e il controllo del peso? Ogni quanto sali sulla bilancia?
Non sono ossessionata dal controllo del peso, anche perché Roberto, la mia metà, mi preferisce con un chiletto in più, e per me questa è la cosa più importante. In genere salgo sulla bilancia quando mi sembra di essere dimagrita, per averne conferma! Insomma, ci tengo alla linea, ma non è una fissazione: preferisco, se mangio troppo, fare una "dieta compensativa" il giorno dopo, tenendomi leggera.

I consigli di Maria Teresa Ruta
Qual è la tua alimentazione tipo? Cos'è che non entra mai nella cucina di casa tua?
Per me è fondamentale il rapporto psicologico con il cibo, l'affettività che c'è nel cibo: il profumo di ciò che si porta in tavola, che evoca ricordi e fa sentire a casa, l'amore di chi te lo propone, come la mamma. Sono gli aspetti più importanti del mio stare a tavola. Ovviamente non bisogna esagerare con grassi e calorie. In ogni caso, nel mio frigo non mancano mai il latte e le verdure fresche; ma non c'è nulla che evito a priori di mettere nel carrello: a rotazione nella mia cucina entra tutto, pure merendine, snack e bibite gassate, anche perché piacciono agli amici di mio figlio Gianamedeo...

Casa fai per tenerti in forma? E quando sei stanca e vuoi recuperare energie?
Cammino moltissimo e, col mio contapassi sempre con me, cerco di percorrere 40 Km a settimana, ad esempio parcheggiando l'auto più lontano del dovuto. E poi amo nuotare: con Missione Relitti (n.d.r. in onda dal prossimo 4 aprile, alle 21.00, su Acqua Tv, canale 65 del digitale terrestre) ho avuto modo di farlo spesso negli ultimi mesi! Per recuperare energie, invece, mi concedo un lungo sonno: riesco a dormire bene soprattutto quando sono "in movimento", e cioè su treno, aereo e pullman!


Un'inguaribile ottimista come sei tu, cosa fa quando è di cattivo umore?
Esco a passeggiare, magari con un'amica. Oppure prendo la mia macchina fotografica e mi metto a fare foto. E così mi ritorna il sorriso!

Claudia Manari

Commenti