Home Lifestyle Genitori e Figli No baby sitter, no San Valentino?

No baby sitter, no San Valentino?

CONDIVIDI
come fare piacere all'altro a san valentino

San Valentino si avvicina, tu e il tuo compagno siete stati abbandonati dalla vostra baby sitter e non c’è nemmeno un nonno volontario all’orizzonte?

Festeggiare San Valentino in modo alternativo può essere la soluzione. Come? Rompendo la routine con piccole attenzioni, piccole sorprese capaci di farti sentire nuovamente adolescente e risvegliare il piacere del corteggiamento.

Sorprese per lei

Coccole mattutine

Facile trovare modi per corteggiarla, ma soprattutto coccolarla. Da quando è mamma, è lei a svegliarsi prima di tutti per preparare la colazione, stendere la lavatrice fatta partire la sera prima, tirare fuori dal congelatore quello che servirà per il pranzo o la cena. Ebbene, gioca d’anticipo, alzati prima che lei apra gli occhi, corri in cucina e ritorna in camera con un buon caffè profumato e un toast. E pensa tu a stendere la lavatrice, svegliare il bimbo e prepararlo per andare a scuola.

Fiori

I fiori a San Valentino fanno sempre un grande effetto. Compra il suo fiore preferito e faglielo recapitare in ufficio, come un vero corteggiatore innamorato. Pensa alla sua espressione quando vedrà consegnarsi questo dono inaspettato.

Messaggi d’amore

Il biglietto fatto scivolare nella tasca della giacca è un po’ obsoleto? Pubblicale su Facebook la sua canzone preferita con un messaggio d’amore.

Pausa pranzo romantica

La pausa pranzo non è lunghissima, ma visto che non potrete cenare a lume di candela… invitala a ad un tête-à-tête in un ristorante intimo e poco affollato a metà strada fra il tuo ed il suo ufficio

Sorprese per lui

Dolce risveglio

La mattina sei sempre tu ad alzarti per prima, ma fra le mille cose che devi sbrigare prima di correre al lavoro, il caffè è il massimo che riesci a preparare? Alzati mezz’ora prima per infornare il suo dolce preferito e serviglielo su un bel piatto a forma di cuore. Il romanticismo non è mai troppo!

No ai soliti rimproveri

Per un giorno, sia prima di volare via da casa per iniziare la giornata sia la sera al rientro, prova a sospendere gli abituali rimproveri. Per un giorno la spazzatura potrà marcire fuori dalla porta, i calzini sporchi decoreranno il pavimento della camera da letto e il disordine regnerà. Ma che importa se ritroverai quello sguardo innamorato a lungo dimenticato?

Tempo per due

Sai già che la sera crollerai subito dopo aver messo i bambini a letto? Anticipa il momento delle coccole regalandoti un piccante e appassionato fuori programma in un albergo a metà fra il suo ufficio e il tuo, magari dopo aver bevuto un aperitivo insieme!

Luisa Carretti

Commenti