Home Lifestyle Genitori e Figli La dieta che ti aiuta ad avere un bambino

La dieta che ti aiuta ad avere un bambino

CONDIVIDI
gli alimenti che favoriscono la fertilità maschile e femminile

Stai pensando da tempo di avere un bambino? Ti fai bella, cerchi di essere più seducente che puoi, non perdi occasione per buttarti fra le braccia del tuo compagno, organizzi cene romantiche e appassionate. Ma sai esattamente cosa è meglio mettere nel piatto? Esistono dei cibi che favoriscono la fertilità. Vuoi conoscerli? Ne parliamo con Luca Piretta, medico nutrizionista di Melarossa.

Si parla spesso di cibi o nutrienti che favoriscono o meno la fertilità. C'è del vero?
È vero, anche se è necessario effettuare studi ancora più approfonditi sull’argomento.
Parlando di cibi che favoriscono la fertilità, uno studio pubblicato nel 2012 (Gaskins) sottolinea come la motilità degli spermatozoi sia maggiore, e  quindi la fertilità aumenti, in un gruppo di soggetti che segue una dieta mediterranea rispetto ad un gruppo di soggetti che si alimenta con una dieta di tipo occidentale ricca in carne.

Altri studi, al contrario, evidenziano come una dieta ricca di Omega 3 (pesce, olio, noci, mandorle) favorisca la fertilità migliorando le probabilità dell’ovulazione. Parlando di alimenti che favoriscono invece l'infertilità, uno studio danese (Jensen, Am J Clin Nutrition del 2013) ha dimostrato come una dieta ricca di grassi saturi, presenti soprattutto nei grassi animali come formaggi e insaccati, determini una minore concentrazione di spermatozoi nel seme maschile.

In generale si può dire ad esempio che la vitamina A - presente nelle carote, nel radicchio verde, nei cachi - è molto importante per garantire una corretta spermatogenesi, mentre i grassi insaturi di tipo trans - che si trovano nelle fritture, negli oli rettificati, nella margarina - aumentano il rischio di infertilità femminile.

Il consumo eccessivo di qualche alimento può influire sul funzionamento del sistema riproduttivo? In che modo?
L’eccesso di alcol e tabacco è stato dimostrato essere nocivo alla fertilità ed è la prima cosa da sospendere, così come abbiamo visto anche una dieta troppo ricca di grassi saturi.
È anche molto importante ridurre, o meglio abolire, i cibi ricchi di conservanti o coloranti così come quegli alimenti ortofrutticoli che possono essere stati esposti, e non lavati, a fitofarmaci o a fattori inquinanti.
Molte sostanze chimiche con le quali siamo abitualmente in contatto possono avere effetti sulla spermatogenesi e sull’ovulazione.

Si può consigliare un regime alimentare particolare alle donne che vogliono avere un bambino?
La dieta mediterranea sembra essere la più indicata. Ma è molto importante che il peso corporeo sia normale (BMI compreso tra 18,5-25), perché sia il sottopeso sia il sovrappeso sono fattori di rischio per l’infertilità. Infine, attenzione alla celiachia non diagnosticata. Molte forme di celiachia sono asintomatiche e quindi nei soggetti celiaci che non sanno di esserlo un’alimentazione con glutine può mettere a rischio la possibilità di fecondazione.

Cosa mangiare se vuoi avere un bambino

Luisa Carretti

Commenti