Home Lifestyle Genitori e Figli Ho perso la mia migliore amica

Ho perso la mia migliore amica

CONDIVIDI
come gestire l'amicizia quando nasce un bimbo

Le amiche di una neomamma spesso si sentono abbandonate. Ecco i nostri consigli

Ti ricordi la puntata di Sex and the City in cui Carrie va a trovare una Miranda neomamma completamente rapita dal suo piccolo Brady? Carrie prova e riprova a riportare l’attenzione della sua cara amica sui temi e gli argomenti che da sempre le hanno unite, ma invano. Perché la realtà è una sola: anche la mamma più disincantata durante l’allattamento e nei primi mesi di vita del bambino è risucchiata completamente dalle esigenze del suo piccolo figlioletto. È distratta, si isola con facilità,  non risponde più al telefono la cui suoneria è sempre bassa o addirittura annullata e parla solo di pannolini, coliche, poppate.

E l’amica che sino a qualche settimana prima l’ha avuta tutta per sé, tutto ad un tratto si chiede: con chi andrò al cinema? Che fine hanno fatto gli aperitivi, i pomeriggi di shopping, le chiacchiere al caffè, le giornate al parco e la palestra?  Si sente sola, tradita e  spesso di troppo, e la prima e più istintiva reazione è la rabbia e il rimprovero.

Comincia a diradare le visite, le telefonate, sostituisce l’amica e nella maggior parte dei casi si convince che il rapporto non sarà più come prima o addirittura che sia finito. Ma ha senso? Ecco alcuni consigli di Melarossa per non trasformare una splendida amicizia in un ring in cui recriminazioni e rancori colpiscono dritti al cuore e allo stomaco.

Avere pazienza
Se la neomamma non si fa sentire o non vuole vedere nessuno non lo fa perché ti detesta. Ha solo bisogno di abituarsi alla sua nuova vita e stabilire un feeling con il suo bambino. Prova ad aspettare che sia lei a chiamarti  e non ti arrabbiate quando il telefono squilla a vuoto.

Nuovi argomenti di conversazione
Ok ti mancano le confidenze,  i pettegolezzi e  le grandi risate che facevano da leit motiv ai vostri incontri. Ma la tua amica adesso ha la responsabilità di un altro piccolo essere umano ed è normale che sia completamente concentrata su altro. Prova a seguirla, sfoglia qualche rivista dedicata a mamma e bambino e ascoltala mentre ti parla delle sue scoperte. Sarà interessante e sicuramente sarai più preparata quando diventerai anche tu mamma. Scoprirai  poi che avrà ancora voglia di parlare  e fare shopping: niente scarpe e grandi firme, certo, ma abitini, giocattoli e accessori. Potrebbe essere altrettanto divertente!

A passeggio

Prova per un giorno a settimana a sostituire l’aperitivo con un pomeriggio al parco. Se il tempo è bello, il bambino sarà tranquillo, magari dormirà e la sua mamma sarà tutta per voi. In inverno potresti proporre alla tua amica di andare in un baby bar: luogo rilassante per lei perché attrezzato per accogliere mamme con passeggini e bimbi a seguito.

Aiuto
Prova a non estraniarti dalla quotidianità della tua amica, ma di farne parte. Vai a trovarla, aiutala a cambiare il pannolino al bambino, ad addormentarlo se lei te lo concede, ma non imporre la tua presenza, né cerca di attirare continuamente la sua attenzione. Lei ti sarà molto grata e soprattutto si alleggerirà il senso di solitudine e isolamento che alcune mamme provano nei primi mesi della nascita di un figlio.

Sera
Durante i primi mesi di vita del bambino non pretendere che la tua amica abbia la forza, ma anche la voglia, di uscire la sera. È stanca, vuole stare vicina al suo bambino, ma ha comunque bisogno di svagarsi e ritagliarsi degli spazi tutti suoi. Prova allora a proporle una cena fra amiche,  un bel film da guardare insieme nel suo salotto con l’orecchio teso e sempre pronta a correre in cameretta se il bimbo piange. Ma soprattutto prova ad adattarti ai suoi orari. Non è periodo per lei di tirar tardi, anche perché c’è il rischio che passi una bella notte in bianco!

Luisa Carretti

Commenti
CONDIVIDI
Mi chiamo Nicoletta Cinotti, sono un Event Manager e mi occupo della gestione della produzione, della grafica e del montaggio video all'interno del sito melarossa.it