Home Lifestyle Genitori e Figli Gravidanza in estate: le astuzie per vincere il caldo

Gravidanza in estate: le astuzie per vincere il caldo

CONDIVIDI

Se sei in gravidanza in estate, alcuni degli effetti collaterali tipici delle alte temperature, come il senso di spossatezza, l’affanno, le gambe gonfie e i cali di pressione, potrebbero risultarti ancora più insopportabili. Ci sono però alcune astuzie per vincere l’afa: segui i consigli di Melarossa e vivrai un’estate col pancione senza stress, aumentando invece il senso di libertà e relax.

Gravidanza in estate? Stop al caldo!

No alla spiaggia nelle ore più calde

Evita di restare in spiaggia o di uscire nelle ore più calde della giornata. Il caldo mette ancor più a dura prova la circolazione sanguigna. Meglio riscoprire il piacere della siesta pomeridiana in casa oppure all’ombra di una fresca pineta.

In spiaggia poi è sempre buona regola non esporsi troppo a lungo al sole e indossare un cappello a tesa larga per proteggere il viso dai raggi solari.

Sì a docce e impacchi umidi

Spesso, a causa degli sconvolgimenti ormonali tipici di questo periodo, la tua percezione delle temperature esterne è completamente falsata. Soprattutto il caldo, che percepisci più opprimente e insostenibile.

Per alleviare le pene della gravidanza in estate, puoi fare docce frequenti per rinfrescarti o in alternativa applicare impacchi umidi su tempie, polsi, caviglie per abbassare la  temperatura corporea.

No a vestiti aderenti in tessuti sintetici, sì a fibre naturali e abiti dalle linee morbide

Ti è mai capitato di sentire che ti manca l’aria solo perché indossi un capo molto stretto? Pensa quanto potrebbe essere amplificata questa sensazione in gravidanza e poi in estate, con il caldo e il pancione! Meglio allora evitare vestiti troppo fascianti o in tessuto sintetico e preferire abiti in cotone ampi e leggeri, pantaloni in lino, chemisier in seta o fibre naturali capaci di scivolare dolcemente sulla pancia e far  traspirare il tuo corpo. Una scelta utile anche per evitare di sudare troppo.

Sì al ventilatore, condizionatore solo quando l’afa è insostenibile

Per muovere l’aria e dare una parziale sensazione di refrigerio ben venga il ventilatore, che non dovrà mai essere orientato direttamente verso di te.

Il condizionatore è meglio usarlo solo se le temperature sono molto alte, ma impostalo sempre in modo che lo scarto con la temperatura esterna non superi mai i 5°.

Gravidanza in estate? Bye bye a crampi, gonfiore e pesantezza!

No alla fretta e a lunghe permanenze in piedi

Per evitare sensazione di affanno, giramenti di testa e pressione bassa meglio evitare di passare troppo tempo in piedi, ma anche di cambiare velocemente posizione, per esempio da seduta a in piedi. Meglio camminare e muoverti lentamente, prendendo le dovute precauzioni e facendo una pausa quando senti che il corpo è affaticato o troppo sotto sforzo.

Sì a verdura e frutta per reintegrare i sali minerali e tanta acqua

Durante la gravidanza è più facile essere soggette a crampi perché il magnesio e i sali minerali che assorbiamo vengono utilizzati per la crescita del bambino. Per evitare questo piccolo fastidio è bene consumare cibi ricchi di magnesio come legumi, verdure a foglie verdi, cioccolato. Altra raccomandazione è bere tanta acqua che permette anche di reintegrare i liquidi persi con il sudore.

No a pasti troppo abbondanti

Meglio tenerti leggera scegliendo cibi freschi e facendo più spuntini durante la giornata. Cibi grassi o pietanze troppo condite non farebbero che aumentare il senso di appesantimento della gravidanza in estate.

Sì a passeggiate e bagni in mare

Contro il gonfiore e la ritenzione idrica è utilissimo camminare in mare dove l’acqua arriva appena ai fianchi. L’effetto massaggiante dell’acqua  aiuterà le gambe a sentirsi più leggere.

Per dare sollievo alla schiena e alleviare il senso di affaticamento e di pesantezza, utilissimo è nuotare sul dorso o a stile libero. In alternativa è molto rilassante e utile per la circolazione concederti delle passeggiate sul bagnasciuga o  in luoghi freschi e ombreggiati come un bosco e la sera, stesa sul letto, chiedi al tuo compagno di massaggiare le tue gambe dal basso verso l’alto con movimenti ampi e delicati.

Ed ecco riassunti i nostri consigli per una gravidanza in estate senza stress:

Le astuzie contro il caldo quando sei in gravidanza in estate

 

Commenti