Home Lifestyle Genitori e Figli La dieta giusta per un bimbo sportivo!

La dieta giusta per un bimbo sportivo!

CONDIVIDI

Con l'inizio del nuovo anno ripartono anche le attività sportive dei nostri bimbi. Qualsiasi sport il tuo bambino abbia scelto richiede energia e impegno. E' importante offrirgli un'alimentazione in grado di sostenerlo ed aiutarlo ad evitare stress e stanchezza.

Non esistono certamente cibi miracolosi, ma considerando che ogni bambino ha un metabolismo diverso, ci sono in ogni caso regole generali da rispettare: è necessaria una dieta varia ed equilibrata con un apporto calorico ben distribuito nei 5 pasti della giornata. La colazione è un pasto fondamentale e deve ricoprire il 20% delle calorie giornaliere. In linea di massima il tuo bambino dovrebbe consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura, 4 di cereali, pane e fecola, latticini, carne e pesce.

Per quanto riguarda i pasti, è importante una colazione ricca e abbondante, fare pranzo almeno due o tre ore prima dell'allenamento sportivo, non saltare due piccoli spuntini salutari (a metà mattina e a metà pomeriggio), preferibilmente a base di frutta, e recuperare le energie con la cena.

Ecco una pratica gallery per scoprire i cibi giusti per un bimbo sportivo!

1Frutta, Succhi di frutta o Smoothies per uno spuntino ricco di energia

Nella borsa per lo sport non deve mai mancare della frutta. Tuo figlio potrà fare una pausa, ricaricandosi con le vitamine e gli zuccheri naturalmente contenuti nella frutta, senza il rischio delle calorie! Certo, non sempre ha il tempo, o la voglia, di sbucciare una mela o una banana. Hai mai pensato allora ai succhi di frutta, o meglio agli smoothies? Più comodi da portare e anche più graditi dai bambini, sono uno spuntino pratico e veloce. Prova ad alternarli, in modo da non far perdere a tuo figlio l'abitudine di mangiare frutta, ma soprattutto quando sei al supermercato, fai attenzione agli zuccheri aggiunti! Più naturale è il prodotto più farà bene al tuo bambino!

2Carne, Pesce, Uova e Legumi

Nella dieta di tuo figlio non devono mai mancare, perché è da questo gruppo di alimenti che provengono le proteine dal valore biologico più alto. La carne, e molti legumi, è anche un'ottima fonte di ferro, e assicura ossa forti e muscoli tonici. Il pesce contiene in più Omega3, capaci di aumentare il vigore e di ridurre i tempi di reazioni, molto importante se il tuo bambino pratica un gioco di squadra. Per la frequenza di consumo, ecco alcune regole di base: carne e legumi tre volte a settimana, pesce due volte e uova non più di tre/ quattro volte.

3Latticini: fonte inesauribile di calcio

Insieme al ferro, il calcio è un minerale indispensabile per la crescita del tuo bambino e i latticini sono la fonte principale da cui attingerlo. Dunque, yogurt e latte per la colazione, ma anche formaggi da consumare a pranzo o a cena per rendere le ossa forti, fare il pieno di vitamina D e proteine.

4Cereali per la colazione

Perché una bella tazza di latte con cereali è perfetta per tuo figlio? Perché i cereali, ricchi di proteine e carboidrati, danno tono e vitalità all'organismo oltre a contribuiscono a rinforzare il tono muscolare. Quelli integrali contengono poi tanta vitamina B, fondamentale per il corretto funzionamento del sistema nervoso e muscolare, ferro, magnesio, zinco. Insomma un alimento che assicura energia per un lungo periodo ed aiuta a proteggere il sistema immunitario.

5Cioccolata: si può?

Mai esagerare con gli zuccheri, ma qualche quadratino di cioccolata per uno spuntino ricarica energie si può concedere! In effetti il cioccolato è una riserva di magnesio, ferro, fosforo e vitamine. La regola è sempre quella di non esagerare!

6Pasta

Siamo un popolo di pastaioli, certamente, ma molto spesso la cancelliamo dal nostro regime alimentare convinti che sia la causa principale del sovrappeso. E questo succede anche per i nostri bambini. Ma cosa è meglio fare? Dopo un pomeriggio intenso di allenamento, un piatto di pasta può essere la scelta giusta per restituire, grazie al grande contenuto di carboidrati, le energie impiegate al tuo piccolo sportivo. Il consiglio è di non esagerare con i condimenti, che potrebbero essere troppo grassi.

7Verdura fonte di fibre

Fonte di fibre, minerali e vitamine, non può mancare nella dieta del tuo piccolo sportivo. Con la frutta dovrebbe consumarne almeno 5 porzioni al giorno per un'alimentazione sana e variata. Ricordati che le vitamine, soprattutto la C, si perdono nella cottura, per cui inserisci nella sua dieta anche qualche verdura cruda.

Luisa Carretti

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteFitness a casa tua: lo stretching
Articolo successivoVegetariana no latticini
Sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. All'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.