Home Lifestyle Genitori e Figli A Carnevale anche i cibi si travestono!

A Carnevale anche i cibi si travestono!

CONDIVIDI

 

Pomodori che diventano coccinelle, avocado che si trasformano in barchette, bruchetti fatti di pomodori e mozzarelline, uova sode e pane a forma di simpatico gufetto, pesci carote che nuotano in un piatto blu. No, non sono i personaggi di una strampalata favoletta, ma un'idea geniale avuta da Mark Northeast, web designer inglese che ha messo la sua creatività a servizio del cibo inteso come esperienza divertente e stimolante, e non solo come noiosa necessità. “Il cibo non è un gioco!” è un rimprovero che ognuno di noi ha ricevuto da bambino e che come genitori a volte ci ritroviamo a pronunciare ai nostri figli. Mark ha voluto sovvertire questa idea e inventare un modo per trasformare qualsiasi pasto in un evento multicolore e multiforme. Ecco allora un sito web Funkylunch.com e due libri Funky lunch – Happy food for happy children il primo e Funky party – party food for happy children, il secondo, pubblicati nel Regno Unito da Absolute Press.
Entrambi i libri contengono ricette semplici, divertenti da costruire insieme ai nostri bambini per insegnare loro il piacere di mangiare cibi sani (la maggior parte delle ricette proposte da Mark Northeast sono a base di ingredienti semplici e genuini come verdura e frutta) e, perché no, trasformare qualsiasi buffet in una multicolore festa in maschera. Ottima idea per il carnevale, vero?

Guarda la nostra gallery e lasciati ispirare da Funky Lunch

[widgetkit id=25]

Luisa Carretti

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteSbircia nel suo piatto e scopri che uomo è!
Articolo successivoPizza nella dieta
Sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. All'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.