Home Fitness Workout Addio gambe pesanti con lo yoga

Addio gambe pesanti con lo yoga

CONDIVIDI
esercizi yoga se hai gambe pesanti

Soffri di gambe pesanti e quando sei molto stanca questa sensazione peggiora? Ti senti gonfia e affaticata? Prova lo yoga può aiutarti a ritrovare benessere e leggerezza. Melarossa ti propone 2 posizioni (asana) che, se eseguite con costanza, contribuiscono a migliorare la circolazione, oltre ad essere un toccasana per rilassarsi a fine giornata e sciogliere le tensioni... non solo alle gambe!

Sono la viparita karani (semicapovolta), che oltre a migliorare la circolazione sanguigna degli arti inferiori aiuta a tonificare la muscolatura dorsale e a sciogliere le tensioni della colonna vertebrale, e la matsyasana (pesce), che rafforza la colonna vertebrale e nel tempo contribuisce a migliorare la circolazione.
Prima di eseguirle, prepara il corpo e la mente con due asana di riscaldamento: lo shavasana, che favorisce il rilassamento totale del corpo e della mente ed è utile ad abbassare il ritmo respiratorio, e il rilassamento del collo, ideale per sviluppare la mobilità della colonna cervicale e per tonificare i muscoli del collo.

Leggi anche i nostri consigli per eseguire i movimenti in  modo efficace, trarre il massimo dei benefici dallo yoga ed evitare rischi.

Concentrati: la concentrazione è essenziale per eseguire correttamente le posizioni e le tecniche. Libera la mente dai pensieri e focalizza l'attenzione sulla pratica che stai per compiere. In questo modo mente e corpo riusciranno a dialogare meglio e a raggiungere più facilmente l'armonia.

Impara a respirare: anche la respirazione, nello yoga, è fondamentale per mettere in comunicazione il corpo e la mente. Grazie allo yoga imparerai a regolare meglio il respiro e a controllarne i ritmi.

Rispetta i tuoi limiti: lo yoga è una pratica alla portata di tutti ma, soprattutto se sei alle prime armi, non demoralizzarti se non riesci ad eseguire subito tutte le posizioni e, soprattutto, non forzarti ma procedi con gradualità per non rischiare infortuni. Se sei fermo da molto, consulta un medico per accertarti che le tue articolazioni, la tua muscolatura e le tue ossa siano nelle condizioni giuste per praticarlo.

Ultima raccomandazione: non eseguire la semicapovolta se soffri di cervicale, nel periodo mestruale o in gravidanza.

RISCALDAMENTO

VIPARITA KARANI E MATSYASANA PER MIGLIORARE LA CIRCOLAZIONE

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedentePiù felice se mangi frutta e verdura
Articolo successivoPeso e stress
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.