Home Fitness Sport e Benessere Week end di successi per le donne italiane

Week end di successi per le donne italiane

CONDIVIDI

Viva lo sport e soprattutto viva le donne, che in questo week-end hanno tenuto alto il nome dell’Italia e hanno conquistato numerose medaglie d’oro: medaglie di sacrifici ma anche di gioie immense nel tennis, nel beach volley e nella ginnastica ritmica. L’Italia nello sport primeggia ancora, grazie ad atlete meravigliose che hanno reso orgogliosa una nazione intera.

Nel tennis Falvia Pennetta ha vinto gli UsOpen superando in finale Roberta Vinci7-6; 6-2.E’ stata la finale che non si poteva immaginare ma che tutta l’Italia ha desiderato da sempre: storica, unica, piena di primati, la conclusione del Torneo femminile di Flushing Meadows ha messo insieme tante novità: per la prima volta due tenniste italiane hanno avuto accesso alla finale, impresa accaduta già 13 volte nella storia del tennis e 9 volte ha visto protagoniste due statunitensi. Complimenti ad entrambe le azzurre!

Primo storico successo di una coppia azzurra femminile nel World Tour di beach volley: Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth hanno trionfato in Russia, nel Sochi Open, battendo in finale la Svizzera. Un piccolo grande trionfo per le due atlete che giocano in coppia da 2 anni e che hanno vinto tutte e 7 le gare disputate. Una gioia immensa di una medaglia che sta non solo sul petto, ma anche nel cuore.

L’altro oro del week-end è quello delle farfalle della ginnastica ritmica, che hanno superato la Russia e il Giappone nella specialità dei 5 nastri nel campionato mondiale di Stoccarda. La squadra composta da Marta Pagnini, Andrea Stefanescu, Sofia Lodi, Alessia Maurelli, Camilla Patriarca e Martina Centofanti ha conquistato il gradino più alto del podio nella finale di ieri, vincendo, nella stessa giornata, anche un argento nella specialità di cerchi e clavette. Medaglie che ancora una volta confermano la grandezza dell’Italia nella ritmica, che vanta una squadra in cui le ginnaste hanno l’eleganza di una farfalla e la forza di un leone.
Complimenti alle ginnaste della ritmica e alla loro allenatrice Emanuela Maccarani, ora si vola a Rio.

Marta Piselli

Commenti
CONDIVIDI
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.