Home Fitness Sport e Benessere Tuffati in acqua per ritrovare la forma!

Tuffati in acqua per ritrovare la forma!

CONDIVIDI

Considerata un’attività tipicamente estiva, il nuoto praticato regolarmente è ideale per mantenersi in buona salute. E’ uno sport che ti fa sentire bene, ti aiuta a ritrovare le sensazioni che provavi quando eri nella pancia della mamma, distende i tuoi muscoli, rilassa la mente e scioglie lo stress!

Del resto, come tutti gli sport, il nuoto favorisce il rilascio di endorfine, gli ormoni del piacere! E allora, approfitta del caldo appena arrivato e tuffati in acqua per una bella nuotata!

Per chi? Il nuoto è lo sport per tutti

Ci sono pochissime controindicazioni nella pratica del nuoto, è uno sport completo che sollecita l’insieme dei muscoli del corpo e che sviluppa la resistenza.
E’ ottimo per chi è in sovrappeso perché, nonostante i chili, il carico sulle articolazioni è quasi nullo grazie al fatto che ci si allena in un ambiente in cui la gravità è vicina allo zero. E’ fisica pura e Archimede l’ha dimostrato: immerso, il corpo in assenza di gravità è sollevato dell’80% del suo peso. Risultato: nell’acqua proteggi le tue articolazioni, i tendini e la schiena.
Anche se soffri di asma il nuoto è lo sport ideale per te perché è una vera ginnastica respiratoria correttiva, che sollecita in modo armonico l’apparato respiratorio e polmonare.

I benefici della pratica sono molteplici, non c’è bisogno di allenarsi in modo intensivo per cominciare a sentirti meglio: bastano da 2 a 3 sedute di 30 minuti alla settimana per percepire o primi risultati. Ricordati però di essere regolare e di praticare il nuoto per diversi mesi per ottenere benefici maggiori. Approfitta dell’estate per iniziare a nuotare e a sentirti a tuo agio, in modo da proseguire a settembre!

Lo sport che fa bene al cuore

Il nuoto è ottimo anche per migliorare la salute del cuore e, addirittura, è raccomandato anche a chi ha già subito un infarto. Quali sono i benefici?

  • la frequenza cardica è piu bassa a riposo
  • la pressione è piu bassa

Grazie ad una pratica regolare, la potenza del cuore aumenta e il rischio di insorgenza di alcune malattie cardiovascolari si riduce.
L’Organizzazione mondiale della sanità raccomanda alle persone di sana costituzione di fare 150 minuti di attività moderata a settimana.

Se hai appena iniziato a praticarlo, la regola d’oro è procedere per gradi: nuota con calma per 25 minuti, riposati per qualche minuto e prosegui con altri 25 minuti. Hai il fiatone? E’ normale! Forse sei andato troppo veloce, ma almeno hai avuto la prova del lavoro che stai facendo per rinforzare il tuo cuore. Le prime sedute devono  essere piacevoli e, piano piano, vedrai che le distanze aumenteranno. La settimana prossima Melarossa ti proporrà un allenamento per riuscire a nuotare 50 minuti di fila, senza fermarti!

Addio gambe pesanti, finalmente un corpo scolpito!

Il nuoto è anche uno degli sport più efficaci per migliorare la circolazione delle gambe. In  più la pressione dell’acqua ha un effetto drenante ed è ottima per la cellulite. Felicità totale per chi ha problemi di ritenzione idrica!

Sogni glutei da star? Prendi una tavoletta e nuota facendo lavorare solo le gambe: risultati garantiti!
Ma il nuoto non migliora solo l’aspetto di gambe e glutei, al contrario, modella le spalle, la schiena, gli addominali, le cosce, le gambe e le braccia, migliora la mobilità delle articolazioni e il tono muscolare e riduce il rischio di artrosi.

Il nuoto per controllare il peso e convivere meglio col diabete

Quante calorie bruci mentre nuoti? Il consumo calorico è vario perché dipende da diversi fattori come la distanza percorsa, lo stile, l’intensità e soprattutto il peso del nuotatore. In media un nuotatore consuma tra le 400 e le 500 kcal / ora, la temperatura dell’acqua interviene ampiamente in questo consumo energetico.
La bella notizia è che i tuoi muscoli, una volta che li avrai allenati,  bruceranno più calorie anche a riposo perché l’attività sportiva migliora il metabolismo durante e dopo lo sforzo.
Quindi il nuoto da solo non  ti fa dimagrire ma è essenziale al controllo del peso.
Numerosi studi hanno anche dimostrato che nuotare migliora la salute di chi è affetto da diabete. Il  diabete di tipo 2 è dovuto ad un eccesso di peso ponderale o ad uno stile di vita troppo sedentario: il nuoto è ottimo per prevenire l’insorgere di questa malattia e permette a chi ne soffre di migliorare il suo equilibrio glicemico.

Nuotare ti rende felice!

Nuotare migliora la  tua autostima e ti aiuta a gestire meglio lo stress. Questa attività fisica, infatti, ti permette di staccare, di fare un “break” in cui trovare un po’ di tempo per te e rinfrescarti le idee!

Se soffri di insonnia, il nuoto è un alleato per dormire meglio e migliorare, così, anche l’equilibrio psicologico.
Infine, come tutte le attività di resistenza, questa disciplina fa bene al corpo e alla mente, ti aiuta a guardare gli eventi da una prospettiva diversa e a considerare con distacco quello che ti blocca nella tua vita. Esci dall’acqua e stai bene, nel corpo e nella mente!

Allora, che aspetti a tuffarti?

 

Sylvie Pariset

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteAssaggia gli smoothie delle star!
Articolo successivoOscillazione di peso in pochi giorni
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.