Home Fitness Sport e Benessere Il riscaldamento: Giovanna ti spiega perché è importante

Il riscaldamento: Giovanna ti spiega perché è importante

CONDIVIDI
Riscaldamento importante prima dello sport: consigli Giovanna Lecis

Il riscaldamento prima di ogni attività fisica è fondamentale, non solo per evitare di farsi male ma anche per preparare il corpo e la mente allo sforzo.  E' una tappa che non si può saltare, né d'inverno né d'estate, perché dà al corpo la possibilità di adattarsi alle condizioni imposte dall'ambiente: temperatura, umidità, altitudine.

In particolare, scaldarsi prima dello sport stimola cuore e polmoni aiutandoli a raggiungere il loro funzionamento ottimale in previsione di esercizi intensi: essendo un'attività meno impegnativa dell'allenamento che svolgerai dopo, fa sì che il ritmo cardiaco acceleri gradualmente per essere pronto quando inizierai il lavoro vero e proprio.

Secondo studi condotti con l'aiuto di un elettrocardiogramma, saltare questa fase prima di un'attività fisica aumenta del 70% le anomalie del ritmo cardiaco. Attenzione: fare riscaldamento non equivale a stirarsi! Abbiamo chiesto a Giovanna Lecis, l'esperta fitness di Melarossa, di aiutarci a capire meglio in cosa consiste e perché è così importante. Leggi l'ntervista e scalda i muscoli con lei eseguendo il programma di riscaldamento che ti propone nel nostro video!

Giovanna, perché è importante il riscaldamento prima di iniziare qualsiasi attività sportiva?
E' fondamentale per molteplici ragioni, in particolare perché:

  • Incrementa gradualmente la frequenza cardiaca e, conseguentemente, anche l’afflusso di sangue e di ossigeno nei distretti muscolari.
  • Aumenta la temperatura del corpo a livello muscolare, inducendo un miglioramento delle capacità elastiche del muscolo e permettendo di eseguire movimenti più rapidi e fluidi.
  • Incrementa la produzione di liquido sinoviale, un prodotto che ha l’importante compito di lubrificare e nutrire le cartilagini articolari evitando i rischi di degenerazione per usura, causata dall’attrito meccanico.
  • Anche da un punto di vista psicologico il riscaldamento permette un’ideale predisposizione al lavoro successivo, preparando  l'allievo al tipo di allenamento che dovrà affrontare.

Nel video che hai realizzato per Melarossa proponi un programma di riscaldamento di 5 minuti: va bene anche prima dello jogging? Bisogna eseguirlo per intero?
Il tempo dedicato al riscaldamento dovrebbe sempre essere proporzionale al tipo di impegno fisico che sarà poi richiesto. Se dopo mi aspetta un allenamento di 40 minuti, è bene fare dai 5 ai 10 minuti di riscaldamento. E certo anche prima del footing fa benissimo, il nostro corpo è come una macchina e a freddo lavora male.

Deve essere eseguito sia la mattina che la sera?
Non ci sono controindicazioni, va fatto prima di ogni attività fisica, che sia la sera o la mattina, ciò che importa è il tempo che intercorre tra il riscaldamento e il work out, che non può essere eccessivo altrimenti vengono meno i benefici dell'attività di riscaldamento.

Può essere eseguito 2 o 3 volte? Va ultimato con lo stretching dopo l'allenamento se si ha tempo di fare gli esercizi (braccia, gambe e addominali)?
Il programma proposto nel video di Melarossa dura circa 5 minuti, fatto una volta è sufficiente in quanto andiamo ad attivare e riscaldare tutte le articolazioni e i grandi gruppi muscolari. Lo stretching passivo è preferibile eseguirlo a fine allenamento in modo da detendere la muscolatura favorendo il rilassamento.

Se ci si sente affaticati durante il riscaldamento, è meglio interrompere?
Scaldarsi serve a preparare l'organismo, non a sfiancare l'individuo, quindi bisogna farlo in modo graduale, se è un lavoro troppo pesante non è un riscaldamento e non va bene.

E' più efficace un riscaldamento dinamico come quello che proponi tu oppure un riscaldamento passivo (stretching)?
Il riscaldamento deve essere dinamico, con degli esercizi di stretching ma sempre fatti in modo dinamico: l'obiettivo è riscaldare, se sto fermo e allungo i muscoli non riscaldo nulla e rischio di infortunarmi durante l'allenamento.

Hai qualche domanda da fare a Giovanna?Manda una mail a espertofitness@melarossa.it

Copyright: Virginia D'Attorre

Commenti