Home Fitness Sport e Benessere Gli sport che ti fanno tornare bambina

Gli sport che ti fanno tornare bambina

CONDIVIDI

Chi di noi non ha, tra i suoi ricordi di bambina, quello di lunghi pomeriggi passati a giocare al salto alla corda con le amiche? O a tentare di far roteare intorno ai fianchi un hula hoop che proprio non voleva saperne di non cadere per terra?

Se il solo pensiero ti fa venire voglia di fare un balzo indietro a quei giorni di gioia e spensieratezza, sappi che non ti serve una macchina del tempo per tornare bambina: per farlo basta lo sport (e lo spirito) giusto!

Melarossa te ne suggerisce tre: il salto alla corda, l'hula hop e il tappeto elastico.
Puoi praticarli a casa in inverno o all'aperto in estate, da sola o con le tue figlie. E se sarai costante, non solo assaporerai il gusto di sentirti di nuovo bambine, ma potrai anche modellare il tuo corpo e bruciare calorie in modo divertente! Che aspetti? Prendi una corda e... hop! hop! hop!

Salto con la corda

Un passatempo per tutti che, se praticato abitualmente, è anche lo sport ideale per tenersi in forma e scolpire il nostro fisico giocando.
Pensaci: saltare con  la corda è un'attività completa, che mette in moto e rinforza non solo i muscoli delle gambe ma anche spalle, braccia, addominali e glutei. In un'ora di salti è possibile bruciare fino a 800 calorie.

Melarossa ti consiglia una serie di esercizi, alcuni più semplici, altri più impegnativi, con cui potrai unire alla spensieratezza del gioco tanti benefici per il tuo fisico e ritrovarti, tra un salto e l'altro, con una linea invidiabile.

1. Salto con rimbalzo
Fai due salti per ogni giro di corda sollevando i piedi da terra quanto basta per permettere il passaggio della funicella. La contrazione dei muscoli durante i saltelli ti donerà glutei sodi e rotondi!

2. Salto a passo di corsa
Salta spostando il peso del corpo da un piede all’altro, proprio come durante una corsa. Ad andatura lenta, questo esercizio è facile e divertente, il passatempo ideale da condividere con i tuoi bambini. Se vuoi intensificare lo sforzo, aumenta progressivamente la velocità alzando sempre di più le ginocchia ad ogni giro di corda.

3. Salto a slalom
A piedi uniti, salta spostandoti a destra e a sinistra. Una variante di questo esercizio è il salto a campana, in cui saltando ti sposti avanti e indietro, proprio come il batacchio di una campana.

4. Salto di potenza
Con i piedi uniti, salta piegando le ginocchia in modo da sollevarle da terra di almeno 15 centimetri. Per rendere l'esecuzione ancora più efficace in chiave fitness, prova a far passare la corda sotto i piedi due volte per ogni salto, muovendola più velocemente.

Per eseguire correttamente gli esercizi, ricordati di mantenete i gomiti ben vicini al corpo, facendo ruotare la corda solo con il movimento dei polsi, e di saltare sulle punte dei piedi, utilizzando i muscoli del polpaccio.

Hula Hoop

Vero cult degli anni '50, l'hula hoop è stato di recente riportato in auge da una testimonial d'eccezione, la first lady americana Michelle Obama, che sul prato della Casa Bianca è stata protagonista di una performance eccezionale: è riuscita a far girare l'hula hop intorno alla vita per ben 142 volte.

Un'abilità il cui segreto sta probabilmente nella splendida forma fisica della first lady e che non tutte saremmo capaci di eguagliare, ma questo non deve impedirti di divertirti a metterti alla prova con l'hula hop, magari facendo una gara con i tuoi bambini! Sarà anche un modo originale e molto più economico di un corso di step per scolpire i muscoli dell’addome e mettere in moto spalle e braccia.

Gli esercizi con l’hula hop sono anche utilissimi per la salute del tuo cuore, dei polmoni e del sistema circolatorio.

Vuoi perdere qualche chilo? Abbina ad un'alimentazione sana un po' di hula hoop: un'ora passata a far roteare il cerchietto colorato intorno alla vita ti farà bruciare ben 500 calorie! Tranquilla: non occorre che impari a farlo girare per un'ora consecutiva!!

Tappeto elastico

E' il classico gioco che, quando porti i bambini al luna park, fa slittare immancabilmente l'ora di rientro a casa, perchè quando si inizia a saltare è impossibile smettere! E se piace ai tuoi figli, perchè non provarlo anche tu?

Da passatempo per i più piccini, infatti, il tappeto elastico sta diventando una vera e propria disciplina sportiva e molte aziende che producono attrezzi per il fitness si stano sbizzarrendo nella creazione di tappeti elastici da salotto con cui anche le più pigre possono divertirsi a fare sport, magari guardando l'ultima puntata della propria serie preferita.

Sul mercato ne esistono diversi modelli, dai bouncer, pedane simili ai trampolini per gli atleti ma più piccole, che possono essere tenute anche in casa, ai rebounder, ovvero bouncer dotati di caratteristiche tecniche specifiche che li rendono adatti all’uso salutistico e terapeutico.

Tutti sanno saltare, non c'è nessuna complicata tecnica da imparare. E che tu voglia divertirti a farlo tra le pareti domestiche oppure in palestra - il rebounding sta diventando anche una nuovo esercizio di fitness – i benefici che ne trarrai saranno tantissimi: saltare sul tappeto elastico aiuta a migliorare la postura e la coordinazione, è un ottimo allenamento per cuore e circolazione, riduce le rigidità articolari e scioglie le tensioni muscolari.

Quale passatempo migliore a cui dedicarti nei lunghi pomeriggi domenicali d'autunno per rigenerare il corpo e la mente?

 Sylvie Pariset

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteDimagrire vegetariano? Con Melarossa si può!
Articolo successivoI cibi per prevenire l'invecchiamento
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.