Home Fitness Scrivi alla personal trainer Sport e pressione alta

Sport e pressione alta

CONDIVIDI

Ho scoperto Melarossa e ho provato ad informarmi su un'eventuale dieta consona a me ma il mio peso risulta buono rispetto alla mia età e alla mia altezza, mentre la misura di vita e fianchi non molto. Mi chiedo se posso recuperare un po' con attività fisica. Però voglio premettere che ho qualche problema con la pressione sanguigna:al momento sto prendendo delle compresse perchè ho la pressione alta e quindi ho anche paura di potermi stancare. Io avevo pensato di passare qualche ora facendo walking.

Grazie per la risposta,

Angela

Risposta

Ciao Angela,

 

premesso che è sempre opportuno consultare un medico prima di iniziare una qualsiasi pratica sportiva soprattutto a seguito di valori pressori elevati, devo dirti che l'attività fisica di media intensità, oltre ad avere un'efficacia preventiva. ha anche un'importantissima funzione terapeutica per chi soffre di pressione alta. Molti studi infatti  hanno dimostrato che un esercizio fisico regolare di tipo aerobico, come nuoto, marcia, bike etc..., è in grado di ridurre i livelli di pressione a riposo in modo significativo poichè con l'attività di tipo aerobico diminuisce la resistenza periferica con conseguente calo della pressione sanguigna. Detto ciò hai gia capito che pensando di passare al Walking hai avuto un'ottima intuizione. Ciò che invece non ti consiglio è il lavoro con sovraccarichi, che al contrario dell'attività aerobica può aggravare lo stato ipertensivo. Fai walking per almeno 3 volte a settimana dai 20 ai 50 minuti (sempre e comunque dopo aver avuto l'ok del tuo medico curante)e vedrai che otterrai degli ottimi risultati sia dal punto di vista fisico sia in termini di calo pressorio.

Continua a seguirci...

Giovanna

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteHo 16 anni e voglio dimagrire!
Articolo successivoRassodare dopo un cesareo
Sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. All'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.